Pedagogia della disabilità Briganti

Forum didattico del corso di Pedagogia della disabilità, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, Suor Orsola Benincasa di Napoli, organizzato da Floriana Briganti


    ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Condividere

    teresa diana

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 21.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  teresa diana il Mer Apr 15, 2009 6:39 pm

    Disabile:è una persona diversamente abile e ciò non vuol dire che non può svolgere una determinata azione.
    Diverso:secondo me,è una nozione creata dalla società.

    teresa diana

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 21.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  teresa diana il Mer Apr 15, 2009 6:40 pm

    La relazione in quanto tale già è educativa perchè è un dare e un ricevere di idee ed opinioni.
    avatar
    dalila de cicco

    Messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 32
    Località : NAPOLI

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  dalila de cicco il Mer Apr 15, 2009 7:27 pm

    La relazione educativa è come un dono dato da due coscienze in relazione di coesistenza verso il raggiungimento di un fine.La relazione educativa secondo me dev'essere un confronto,uno scambio,una partecipazione, un'alleanza,un dialogo che si costruiscono giorno per giorno,cercando di stabilire un rapporto di condivisione tra insegnanti e alunni o tra educatori ed educandi o tra la famiglia e i figli.Il rapporto deve essere basato sulla fiducia,la stima,il dialogo diretto.Io spero un giorno di riuscire ad essere una buona educatrice,mi mostrerò io stessa ai miei bambini o alunni,mi farò conoscere,mi aprirò con loro,e l'incoraggerò a fare altrettanto,ad aprirsi attraveso l ascolto e stimolandoli nel cammino della conoscenza di sè e della scoperta.La relazione educativa mira al conseguimento di obiettivi educativi.
    Io come educatrce cercherò di valorizzare tre aspetti secondo me molto importamti:la dignità,il rispetto proprio e altrui,la fiducia in sè stessi e verso l'educatore.Quest'ultimo dev'essere una guida che insegni a socializzare,a valorizzare le proprie eccellenze,e non solo ad imparare nozioni.Per fare ciò dovrò essere molto paziente,sensibile all'ascolto,autorevole e un punto di riferimento x i bambini.
    Spero davvero di essere cosi' un giorno... Very Happy

    Montalto M.Luisa

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 03.04.09
    Località : Marano di Napoli

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Montalto M.Luisa il Mer Apr 15, 2009 9:26 pm

    "La relazione educativa"...
    Costruire una relazione educativa è uno degli obiettivi principali e fondamentali in ambito educativo e richiede,in quanto tale,sforzo,impegno ma soprattutto volontà sia da parte dell'educatore che da parte dell'educando.Questa relazione infatti è proprio caratterizzata dalla volontà di costruire un rapporto di reciprocità,un vero e proprio legame tra due e più persone,in particolar modo se a far parte di questa relazione entra in gioco anche l'affettività..Come futura educatrice, penso che l'attegiamento di fondo di un vero e proprio educatore debba essere innanzitutto l'essere sempre aperti e disponibili,questo inteso sia come accoglienza che come progetto verso il soggetto che ci troviamo dinanzi. Costruire una relazione educativa e quindi essere buoni educatori vuol dire (sempre a mio avviso)essere disposti ad intraprendere un vero e proprio cammino/percorso insieme al soggetto che ci viene affidato per l'educazione,un cammino che può avere varie tappe ma che deve avere però sempre un unico obiettivo,ovvero mirare ad un miglioramento,qualunque esso sia,basta che sia positivo.La relazione educativa si costruisce con l'altro e per l'altro,si traduce in quell'atteggiamento definito "essere x l'altro",ma soprattutto si traduce in semplici parole:[b]Ascoltare,essere sempre disponibili e amare l'altro anche se diverso da noi...
    avatar
    carola

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 27.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  carola il Mer Apr 15, 2009 11:20 pm

    Per "relazione educativa"intendo quel complesso legame ke dovrebbe venirsi a creare tra docente,discente,il contesto in cui avviene il processo educativo e il contesto da cui proviene il discente.Ciò non accade sempre.Molto spesso il processo educativo avviene separatamente negli ambiti vissuti dal fanciullo senza ke essi creino rapporti tra di loro.
    avatar
    SAVERIO MIGLIACCIO

    Messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 30
    Località : QUALIANO DI NAPOLI

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  SAVERIO MIGLIACCIO il Gio Apr 16, 2009 1:08 am

    [size=24]La relazione educativa è l'insieme dei rapporti sociali che si stabiliscono tra l'educatore e coloro che egli educa,gli studenti sono soggetti protagonisti del processo educativo.Tra il docente e il discente che si deve creare un’autentica relazione educativa, cioè una relazione d’aiuto in cui il rapporto relazionale, improntato a vera socialità, e quindi al piacere di stare e lavorare insieme, diviene man mano autentico rapporto fra pari, superando lo stadio di semplice dipendenza tra docente e discente.quindi io penso chedipende dalle circostanze e dai luoghi che frequenta il soggetto si forma la relazione educativa
    avatar
    minni

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 16.04.09
    Età : 32
    Località : parete

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  minni il Gio Apr 16, 2009 1:26 pm

    In aula oggi si è parlato della relazione educativa. Secondo me ogni incontro tra persone è educativo, in quanto è portatore di opinioni che assumono un valore educativo nella crescita di colui che li riceve. Da futura educatrice mi auguro di trasmettere e di ricevere sensazioni e conoscenze sempre nuove. Nella relazione educativa è necessario il rispetto reciproco tra educatore ed educando, con lo scopo di scambiarsi esperienze diverse che possano servire ad entrambe le parti.
    ALESSANDRA MACCHIONE (minni)

    espositomocerinomaria

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 22.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  espositomocerinomaria il Gio Apr 16, 2009 4:25 pm

    La relazione educativa è un rapporto che si può creare fra due o più persone e che porta all'apprendimento;esempi ne sono i genitori e i figli,i docenti e gli alunni...Cosa da non sottovalutare, quando si parla di relazione educativa,è il sentimento che sta alla base:un sentimento essenzialmente di fiducia.La fiducia è fondamentale nella relazione,o meglio penso che è la fiducia stessa che crea la relazione.Solo se vi è fiducia(e poi stima,amore,complicità...)si può mettere in piedi un rapporto.
    avatar
    teresa

    Messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 22.03.09

    risposta

    Messaggio  teresa il Gio Apr 16, 2009 5:34 pm

    Ogni relazione educativa tra insegnante e alunno deve essere incontro e scambio,
    partecipazione ed alleanza e non asimmetrica, cioè contrassegnata da una disparità di potere tra
    insegnante e alunno. L’insegnante affettivo nell’azione educativa deve percorrere l’itinerario del dialogo, della reciprocità e dell’integrazione comunicativa. La relazione educativa si costruisce giorno per giorno, a partire dal reciproco sentire e si consolida grazie alla condivisione di un vissuto, intermediario di scambi e di attività con gli alunni. E’ molto importante che tra insegnante ed allievo si crei un rapporto di fiducia e di stima che si consolidi in un dialogo
    diretto e personale anche fuori dalla classe. Lo studente deve contare sul fatto che vi sia
    all’interno dell’istituzione scolastica una persona di cui si possa fidare, pronta ad ascoltarlo a dargli dei consigli, a incoraggiarlo ma anche a rimproverarlo al momento giusto.
    avatar
    teresa89

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 26.03.09
    Età : 28
    Località : Teresa Aversano

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  teresa89 il Gio Apr 16, 2009 8:31 pm

    NELLA RELAZIONE EDUCATIVA IL DIALOGO DEVE ESSERE PRIVILEGIATO.E' NECESSARIO QUINDI LO SCAMBIO E LA RECIPROCITA' COMUNICATIVA.IL LEGAME CHE SI INSTAURA DEVE MANIFESTARSI ANCHE AL DI FUORI DELL'AMBITO SCOLASTICO PER FAR SI CHE IL SOGGETTO IN FORMAZIONE ACQUISTI FIDUCIA E STIMA NEI CONFRONTI DELL'EDUCATORE. L'EDUCATORE DEVE ACCOMPAGNARE IL SOGGETTO IN FORMAZIONE ED IL RAPPORTO NON DEVE ESSERE CONTRASSEGNATO DA SUPERIORITA' E DISPARITA'.

    francesca calate

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 29.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  francesca calate il Ven Apr 17, 2009 2:53 pm

    Quando penso alla relazione educativa la prima immagine che ho, raffigura il rapporto tra maestro e alunno,ma andando al di là di questo per me la relazione educativa è INCONTRO.L'INCONTRO fra due persone qualunque esse siano figlio e genitore, docente e discente,fratello sorella,qualunque sia la relazione,per me è un incontro fra due o più persone che sono pronte a dare e ricevere in questo rapporto,a guidare e ad aiutare la persona in difficoltà, a non tirarsi mai indietro mettendo a disposizione quello che posseggono sia materialmente che affettivamente arricchendo la persona o le persone che ha difronte e allo stesso tempo arricchendosi. Smile
    avatar
    capolupo nicoletta

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 29
    Località : napoli

    relazione eucativa

    Messaggio  capolupo nicoletta il Ven Apr 17, 2009 7:28 pm

    il termine relazione indica un rapporto tra 2 o più persone ed educativa quando si prefigge un obiettivo che e appunto quello di formazione,questo temrine puo comunque avere vari significati e un termine che abbiamo incontrato spesso nelle materie di questa facoltà.La relazione educativa e quella che si differenzia dalle altre proprio perché e data da un intenzione messa in atto attraverso procedure in vista della realizzazione di obiettivi;si realizza in molteplici luoghi istituizionali e costituisce l’oggetto della pedagogia.
    avatar
    Maria Rosaria Giaquinto

    Messaggi : 8
    Data d'iscrizione : 18.03.09
    Età : 28
    Località : Napoli

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Maria Rosaria Giaquinto il Lun Apr 20, 2009 4:24 pm

    La relazione educativa si realizza in molteplici luoghi istituzionali: gruppi- classe, centri per minori e adulti disabili, servizi psichiatrici.
    Nella relazione èducativa educatore ed educando hanno ruoli e obiettivi differenti: l’uno con quello di educare, d’insegnare, l’altro con l’obiettivo di apprendere e di sperimentare situazioni nuove.
    Con soggetti in situazione di disagio o con bisogni educativi speciali il rapporto emotivo diventa particolarmente impegnativo e ciò richiede che l’educatore sappia relazionarsi oltre che con i bisogni dell’educando con le proprie reazioni emotive, le proprie incertezze e forse anche con le proprie paure.

    elisabetta iervolino

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  elisabetta iervolino il Lun Apr 20, 2009 4:56 pm

    Ogni relazione, ogni incontro umano è educativo, e cioè portatore di significati o anche semplicemente opinioni che assumono un peso educativo nella crescita di colui che riceve.
    La relazione educativa non può non avere ruoli se non la funzione di distinguere i due poli della relazione : l'educatore e l'educando. Relazione che si configura come uno scambio in cui entrambi ricevono e danno quancosa anche quando le posizioni sociali, le differenze di età, conoscenze e abitudini la rendono asimmetrica nelle proporzioni.
    La mia prospettiva d'azione sarà comunque quella di voler avere un peso positivo nelle relazioni che costruirò in futuro , sperando di imparare a riconoscere ciò di cui una persona ha bisogno o semplicemente, ciò di cui sicuramente non ha bisogno.

    Luciana Oliviero

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Luciana Oliviero il Lun Apr 20, 2009 5:11 pm

    [i]Per me la relazione educativa e' il rapporto o relazione che si stabilisce tra gli insegnanti e gli alunnni, e l' obbiettivo principale e' quello di arrivare ai fini educativi per la formazione del ragazzo!questa relazione puo' avvenire anche in altri contesti e non solo in ambiti scolastici.

    annalisa silvestro

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 01.04.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  annalisa silvestro il Mar Apr 21, 2009 1:08 am

    la relazione educativa è un rapporto che si instaura tra insegnante e alunno deve essere un rapporto che si instaura giorno per giorno,attraverso il dialogo le attività con gli alunni.l'insegnante deve ascoltare l'alunno,deve aiutarlo ad affrontare i problemi,deve instaurare un rapporto di armonia e no un rapporto di rivalità..
    avatar
    Sabrina Vitale

    Messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 31
    Località : Marano di Napoli

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Sabrina Vitale il Mar Apr 21, 2009 1:05 pm

    LA RELAZIONE EDUCATIVA

    Leggendo le domande della Prof ho creato un pensiero sulle relazioni educative sempre lunghetto ma un po più dettagliato perché a mano libera e senza freni stava uscendo fuori un romanzo….. con le domande mi sono limitata



    - La Relazione Educativa per me è un obiettivo educativo molto importante che come ogni cosa richiede i suoi tempi e suoi spazi.

    - Io alla Relazione dono tutta me stessa, per far si che qualcosa di buono

    ne possa uscire.

    - Come Futuro Educatore penso di pormi alla relazione con un atteggiamento aperto, sarò molto disponibile sia come Educatore che si è posto un certo progetto di Formazione verso l’altro ma soprattutto come essere umano che è pronto ad accogliere nuove esperienze con un’altra persona, ma ciò che condividerò non sono solo delle Esperienze, sarà un cammino diverso, si vivranno diversi momenti, diverse emozioni, diversi divertimenti e diversi dispiaceri.

    - L’altro per me non dovrà essere una paziente nuovo ogni volta, ma cercherò di farlo essere un uomo quindi con dei valori, con dei sentimenti…..

    - L’immagine che mi è venuta in mente è quella di un abbraccio tra un bimbo e un adulto, tra due adulti, tra due bimbi, un bimbo e il prorpio cane ... in ogni caso c'è relazione educativa.



    - Spero di portare tanto…., affetto, senso di fratellanza, gioia…. E almeno un pizzico di insegnamento, di esperienza.



    - Vorrei portare Tutto il meglio….. perché comunque sono consapevole di non riuscirlo a dare (tutto).



    - Sono sicura di ricevere degli insegnamenti nuovi, una pezzo di vita di cui ero allo scuro, e ne sarò veramente grata perché è grazie alle relazioni umane ( tutte educative) che riesco a fermarmi in un angolo del mondo e fare un resoconto di me stessa, dei comportamenti, del parlare, ecc…..



    - Io mi colloco ora e sarà cosi anche dopo , al posto di entrambe le persone che stanno vivendo una relazione educativa che si uguaglia ad un dare e avere continuo.



    - Non sarò mai un educatore finito, perché quando si tratta di lavorare attraverso relazioni umane c’è sempre da imparare, quindi non sarò mai convinta al 100 % dell’educatore che c’è in me….. altrimenti cado nell’errore ….. se ci avete fatto caso accade spesso ciò. Quindi andiamoci sempre cauti.

    petrillo maria

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  petrillo maria il Mar Apr 21, 2009 7:55 pm

    LA RELAZIONE EDUCATIVA E' L' INSIEME DEI RAPPORTI SOCIALI CHE SI STABILISCONO TRA L'EDUCATORE E COLUI CHE EGLI EDUCA.QUESTO MI FA PENSARE AD OGNI LEGAME TRA DUE O PIU' PERSONE AD ESEMPIO:
    IL RAPPORTO TRA INSEGNANTE E ALUNNO E AL LEGAME GENITORI FIGLI E QUEST'ULTIMO CREDO CHE SIA FONDAMENTALE E SPECIALE PER LA NOSTRA CRESCITA MA SOPRATTUTTO PER LA NOSTRA VITA.

    Barbara Pagano

    Messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Località : napoli

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Barbara Pagano il Mar Apr 21, 2009 8:22 pm

    gli educatori:
    persone che appunto hanno il compito di educare bambini , fino a quando lo sono davvero,in un certo modo, con metodi adatti.
    l'educatore nei primi anni di vita puo essere il genitore stesso; questo si occupa del bambino fin da subito e deve essere propio lui ad insegnargli le prime cose ,l educazione e quant'altro; poi arriva il mondo della scuola e con esso gli insegnani e i maesti che devono continuare o migliorare il lavoro che fino all'ora è stato fatto su ogni individuo e poi durante tutta la vita io penso che ci siano migliaia di educatori e secondo me i più importanti e quelli che ci fanno crescere sono proprio le nostre esperienze,positive o negative che siano!

    amelia

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 07.04.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  amelia il Mar Apr 21, 2009 11:57 pm

    La RELAZIONE EDUCATIVA è l'insieme dei rapporti sociali che si stabiliscono tra l'educatore e coloro che egli educa, per andare verso gli obiettivi educativi, all'interno di una data struttura istituzionale, rapporti che posseggono delle caratteristiche cognitive ed affettive identificabili, che hanno uno svolgimento e una storia
    Come futura eucatrice spero di dare tanto a coloro che avrò accanto...

    LUISA FRAIESE

    Messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 29
    Località : PORTICI

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  LUISA FRAIESE il Mer Apr 22, 2009 8:51 pm

    [center]LA RELAZIONE EDUCATIVA:Costruire una relazione educativa è secondo me un obiettivo di primaria importnza che richiede tempo e impegno dei soggetti in causa. ciò che caratterizza la relazione è costruire un rapporto di complicità fra le persone,in questo caso fra l'educatore e il soggetto che si deve formare.

    rosaliasabatino1

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 16.04.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  rosaliasabatino1 il Mer Apr 22, 2009 9:40 pm

    La relazione educativa costituisce l’oggetto della pedagogia. educatore ed educando hanno ruoli e obiettivi differenti:l'educatore deve educare,insegnare,l'educando deve apprendere e sperimentare nuove situazioni.
    La Relazione educativa si distingue da qualsiasi altra relazione perché fondata sull' intenzionalità educativa e la messa in atto di procedure mirate al conseguimento di obiettivi educativi;
    essa si realizza in molteplici luoghi istituzionali: gruppi- classe, gruppi-appartamento, centri per minori e adulti interessati da disabilità, servizi psichiatrici.
    io che lavoro come operatrice per un progetto con dei bambini che hanno problematiche familiari posso dirvi che è veramente dura riuscire ad instaurare una relazione educativa, essa ha bisogno di "fiducia" che si conquista con il tempo, ma è una splendida sensazione riuscire a creare un rapporto di complicita con una persona quindi vale la pena ....Smile
    avatar
    carmen lemma

    Messaggi : 36
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 30
    Località : Ercolano (NA)

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  carmen lemma il Gio Apr 23, 2009 11:45 pm


    Questa immagine mi fa riflettere sull'importanza che riveste la stretta collaborazione tra scuola e famiglia nell'ottica di una vera e propria alleanza tra queste due fondamentali istituzioni all'interno delle quali si creano delle importantissime relazioni educative che,secondo me,nel rispetto dei ruoli necessitano di scambi reciproci di informazioni al fine di garantire ad ogni alunno un percorso progettato "su misura" per ciascuno.

    maria.laura87

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 08.04.09
    Età : 29
    Località : Napoli

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  maria.laura87 il Ven Apr 24, 2009 2:21 pm

    Ciò che caratterizza la relazione è la volontà di costruire un rapporto di reciprocità significativo, un legame.
    Secondo me per poter stabilire un forte legame bisogna, prima di tutto mettere se stessi, inquanto educatori, in discussione, cercare di comprendere chi si ha di fronte, ma soprattutto essere alla pari, nn calcare quelle che sono le diversità più evidenti tra educatore ed educando.

    Mi ha colpito quest'immagine perchè mi ha fatto riflettere su come tante persone diverse possana relazionarsi e diventare un unico sistema, come questi rami che, pur essendo tanto diversi ma molto simili tra loro, siano parte integrante dello stesso albero, oppure come un albero\persona abbia tante capacità\rami potenziate diversamente.
    E' quello che succede in una relazione educativa, due persone potenzialmente diverse sotto alcuni aspetti insieme cercano di creare un unico sistema.

    viviana auriemma

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 28.03.09

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  viviana auriemma il Ven Apr 24, 2009 6:02 pm

    LA "RELAZIONE EDUCATIVA" è FONDATA SUL PROCESSO DI APPRENDIMENTO DELL'EDUCAZIONE .
    QUESTO TIPO DI RELAZIONE SI HA SOPRATTUTTO IN AMBITO SCOLASTICO(MA ANCHE FAMILIARE),ED è QUINDI QUELLA RELAZIONE TRA IL DOCENTE E IL DISCENTE(MA ANCHE TRA IL GENITORE E FIGLIO).CN SOGGETTI CHE VIVONO STUAZIONI DISAGIATE O COMUNQUE CHE HANNO BISOGNO DI UN TIPO DI EDUCAZIONE CHE GLI è VENUTA A MANCARE NELL'AMBITO FAMILIARE,IL RAPPORTO CHE AVRà IL DOCENTE NEI CONFRONTI DELL'EDUCANDO SARà MOLTO IMPEGNATIVO...
    SECONDO ME PER AVERE UNA BUONA ED EFFICACE RELAZIONE,LEDUCATORE DEVE ESSERE MOLTO PREPARATO MA SOPRATTUTTO DEVE AVERE PASSIONE SU TALI ARGOMENTI SE NO LA RELAZIONE EDUCATIVA FALLIRà!!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: ****LA RELAZIONE EDUCATIVA aprile

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven Nov 17, 2017 8:05 pm