Pedagogia della disabilità Briganti

Forum didattico del corso di Pedagogia della disabilità, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, Suor Orsola Benincasa di Napoli, organizzato da Floriana Briganti


    lezione 1 aprile - video domotica

    Condividere

    Colomba

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 31
    Località : Frattamaggiore (Na)

    Risposta di Toscano Giovanna

    Messaggio  Colomba il Dom Mag 10, 2009 9:04 pm

    La casa domotica ha dei pro e dei contro,è un luogo chiuso e io penso che il disabile pur con i suoi problemi deve stare a contatto con gli altri e con il mondo esterno.

    petrillo maria

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  petrillo maria il Mer Mag 13, 2009 6:04 pm

    LA COSA BELLA DI QUESTO VIDEO E' CHE FA CAPIRE COME ANDREA SI SENTE A PROPRIO AGIO E LIBERO IN TUTTO QUELLO CHE FA. LA CASA DOMOTICA CREDO CHE SIA UN BENE PER LA PERSONA CHE CI VIVE PERCHE' RIESCE A FARE TUTTE QUELLE COSE CHE IN UNA CASA NORMALE NN POTREBBE FARE DA SOLO .C'E' DA DIRE PERO' CHE UNA CASA DEL GENERE COSTA SICURAMENTE DI PIU' RISPETTO A QUELLA NORMALE.

    Montalto M.Luisa

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 03.04.09
    Località : Marano di Napoli

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Montalto M.Luisa il Mer Mag 13, 2009 9:22 pm

    Questa è stata una delle prime lezioni,lezioni in cui abbiamo iniziato a scoprire il tema della disabilità e la "nuova cultura che essa impone!"In questo corso abbiamo affrontato maggiormente il ruolo che lo sviluppo della tecnologia svolge nell'ambito della disabilità,e la sua applicazione migliore (secondo me) consiste proprio nell'utilizzare il progresso tecnologico nell'applicazione di essa nei contesti di vita in cui un disabile trascorre la sua giornata...mi riferisco al video visto in aula sulla "CASA DOMOTICA"...questo (sempre secondo me)ha dei pro e dei contro.E' sicuramente un'"invenzione" positiva per il fatto che una persona disabile,almeno nel suo ambiente può vivere e muoversi in modo del tutto autonomo. Mentre l'aspetto negativo sta nel fatto che la persona in questione può vivere in modo autonomo il SUO ambiente,questo si!Ma quando poi ha necessità di uscire e di vivere la società cosa succede? Succede che a causa dell'inciviltà della maggior parte della popolazione,una persona con handicap non può essere libera e autonoma di camminare per strada,di godere degli appositi scivoli sui marciapiedi,delle apposite tecnologie delle metropolitane,pullman ecc.del suo diritto di usufruire del posto ad essa riservato sia su un pulman che in un parcheggio.Allora mi vien da pensare:"la casa domotica è stata fatta per obbligare il disabile a vivere all'interno di uno spazio delimitato?Perchè non applicare queste tecnologie anche in luoghi al di fuori della propria casa?Perchè non controllare che i diritti di cui dovrebbero godere la persone diversamente abili siamo davvero assegnati a loro?"per non parlare poi dei costi di questa tipologia di casa...un'invenzione fatta per persone con difficoltà dovrebbe essere offerta dallo stato,da enti che si occupano proprio di queste persone,dalla società...non da chi ha difficoltà economiche per arrivare alla fine del mese garantendosi almeno quel poco da mangiare oppure investendo i soldi che ha tra visite mediche e cose del genere...


    Ultima modifica di Montalto M.Luisa il Gio Mag 21, 2009 6:07 pm, modificato 1 volta

    LETIZIA CANDELA

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 30

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  LETIZIA CANDELA il Dom Mag 17, 2009 8:31 pm

    Io credo che la casa domotica sia uno dei migliori risultati che la teconologia abbia raggiunto..perchè penso che l'autonomia sia uno dei primi desideri di un qualsiasi uomo...dipendere da un'altra persona è un qualcosa di inaccettabile..anke per noi normodotati che ci sentiamo insoddisfatti,frustrati,inutili se dobbiamo dipendere anche per una minina cosa da qualcuno,figuriamoci per un disabile che comunque ha sempre bisogno di aiuti continui.Credo che la casa domotica possa in qualke modo evitare a queste persone di sentirsi impotenti..anke nel muoversi liberamente nella propria casa.
    avatar
    Romina Troncone

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 18.03.09
    Età : 32
    Località : Napoli

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Romina Troncone il Mar Mag 19, 2009 7:55 pm



    Ecco i cuccioli tuttofare per i disabili
    Otto cagnoline golden retriever destinate a rendere possibili alcuni gesti quotidiani che i loro futuri padroni non possono fare. Saranno le migliori amiche di persone con disabilità: dopo l'addestramento sapranno aprire una porta, rispondere al telefono quando squilla e consegnarti la cornetta in mano, aiutarti a toglierti i vestiti. La madre dei cuccioli, Cichina, è stata scelta per dare il via a questo progetto della fondazione “Un raggio di luce Onlus” con il gruppo Febo della Misericordia di Pistoia. Tra qualche mese avverranno le prime consegne. L'articolo
    [19 maggio 2009]


    Oltre la tecnologia non possiamo dimenticare loro!

    FrancescaSqueglia

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 23.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  FrancescaSqueglia il Mer Mag 20, 2009 3:46 pm

    Secondo me la casa domotica è davvero utilissima !Credo sia un modo per far sentire il disabile finalmente capace di muoversi e di fare cose autonomamente..Non sono d'accordo invece sul fatto dell'abbandono dei cari..Non è vero!!Il disabile può avere comunque contatti con le altre persone ha solo il vantaggio(grande vantiaggio)di avere una casa propria in cui riuscire a fare molte cose rispetto a prima!l'unica grande pecca è il costo..a questo punto solo in pochi potrebbero permetterselo!ma per il resto è una grande invenzione!almeno un altro passo avanti!

    giuseppina marotta

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  giuseppina marotta il Mer Mag 20, 2009 5:47 pm

    Decisamente tecnologico...ma siamo sicuri che non si tratti solo di fantascienza? Quante famiglie potrebbero realmente permettersi una casa del genere? E se andasse a rappresentare solo un' altra forma di discriminazione? E' bene che si usi qualsiasi mezzo e qualunque nuova tecnologia per migliorare la qualità della vita,ma spesso a mio parere sarebbe meglio non ostinarsi a voler essere troppo autonomi...accettare di essere aiutati non è mai umiliante...per NESSUNO!
    In più secondo me sarebbe molto più giusto impegnarsi per abbattere le barriere architettoniche in generale, perchè non si vive solo dentro casa, e avere un ambiente intorno "meno ostile" potrebbe essere molto più utile.

    anna del deo

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 31
    Località : ISCHIA

    LA DOMOTICA

    Messaggio  anna del deo il Mer Mag 20, 2009 7:14 pm

    Oggi la domotica è diventata un’arma indispensabile per quei disabili motori molto gravi che vogliono riappropriarsi della loro autonomia.
    Troppo spesso, a seguito di traumi fortemente invalidanti, molte persone si trovano nella condizione di dover dipendere interamente dai familiari o, nei casi meno fortunati, da sconosciuti: dall’impossibilità di svolgere quelle attività che da sempre hanno costituito la quotidianità di un individuo, deriva quasi sempre una perdita profonda di autostima che rende sempre più lungo e complesso il processo riabilitativo.
    Proviamo per un istante a pensare a quante azioni, nell’arco della giornata, siamo talmente abituati a svolgere da non farci nemmeno più caso: apriamo la porta di casa per uscire e suoniamo il campanello per rientrare; accendiamo la luce quando fa buio e la spegniamo se vogliamo dormire; apriamo la finestra se sentiamo caldo e chiudiamo le tapparelle se scoppia un temporale; rispondiamo al telefono quando squilla o facciamo “zapping” con il telecomando della televisione quando siamo stufi dei soliti programmi trasmessi. Potremmo andare avanti per ore a citare innumerevoli cose: ma se un giorno non fossimo più in grado di svolgere da soli nemmeno la più semplice di esse? Quanto ci sentiremmo inutili e frustrati nel dover chiedere in continuazione: “Mi cambi canale per favore? Puoi abbassare il volume? Mi apri la porta del bagno?”, o se dovessimo telefonare ad un amico con qualcuno a fianco che ci tiene la cornetta e che, inevitabilmente, partecipa alla nostra telefonata.
    Fortunatamente la tecnologia mette oggi a disposizione innumerevoli sistemi per controllare l’ambiente domestico, alcuni di essi studiati appositamente per disabili. Io penso che la tecnologia stia facendo passi da gigante, anche se questi passi sono molto costosi e non tutti se lo possono permettere ma in fondo anche il cellulare prima era un lusso che potevano permettersi poche persone mentre adesso col passare degli anni è diventato un bene di fondamentale importanza per e alla portata di tutti.Speriamo che al più presto possibile questi vantaggi che ci permette di avere la tecnologia diventino alla portata di tutti i disabili facendo si che vivano la propria vita senza dipendere da nessuno e essere finalmente autonomi e liberi.

    Assunta_Verde

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 30.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Assunta_Verde il Mer Mag 20, 2009 9:33 pm

    Beh che dire....è una fortuna per chi puo permettersiuna cosa del genere(economicament parlando) e poi si risolve il problema della casa, ma resta fuori da tutta qusta tecnologia la vita sociale che il disabile vuole e deve avere al di fuori delle mura domestiche....
    quindi c'è ancora da fare molto per rendere la vita dei disabili meno complicata....

    Federica

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 21.03.09
    Località : Napoli

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Federica il Gio Mag 21, 2009 5:55 pm

    La DOMOTICA è la scienza che si occupa delle applicazioni dell'informatica e dell'elettronica all'abitazione.
    Credo che avere una casa domotica sia un vantaggio perchè il disabile può muoversi liberamente,tenere tutto sotto controllo e spostarsi,almeno in casa,senza problemi ed ostacoli.Anche se non tutte le persone disabili possono permettersi una casa del genere a causa del suo costo.
    Ma credo che la cosa più importante sia che,nonostante la casa domotica e tutte le sue comodità, queste persone non vengano abbandonate a loro stesse.

    Federica Giustiniani
    avatar
    ErcolaniDaniela

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 32

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  ErcolaniDaniela il Ven Mag 22, 2009 10:03 pm

    una casa così sicuramente ha il vantaggio di rendere autonoma la persona che vi abita...ma come detto in aula si corre il rischio che quest'ultimo si escluda dal mondo esterno...certo forse è un esempio estremo...però se noi con un pc spesso passiamo giornate in una chat una persona che ha problemi ad uscire anche per il solo fatto di non dipendere da altri...non può causare la chiusura totale del soggetto in una casa-prigione????

    Ida

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Località : napoli

    Video domotica

    Messaggio  Ida il Sab Mag 23, 2009 2:19 am

    La casa domotica è il risultato di una serie di ricerche sulle nuove tecnologie informatiche, applicate all’ambiente domestico, allo scopo di migliorare la qualità di vita dei disabili. Il video di Andrea è molto significativo perché ci mostra come un disabile viva quotidianamente la sua vita. A mio parere la casa domotica ha un duplice aspetto:
    - In primo luogo serve a suscitare nei disabili il senso delle proprie capacità,di una vita indipendente, autonoma.
    - In secondo luogo, però, non integra il disabile completamente perché il soggetto in questione usufruisce di queste agevolazioni solo all’interno delle mura domestiche. Questo potrebbe causare un distacco dai suoi cari e, quindi, un atteggiamento di chiusura in se stesso.
    La tecnologia non deve soffocare la persona dentro le mura di casa piuttosto bisogna salvaguardare l’integrazione attraverso la società, favorendo lo scambio e la comunicazione esterna.
    L’innovazione tecnologica può portare molta emancipazione ma anche molta solitudine.
    Per poter valorizzare e sfruttare al massimo questa grande scoperta, sono due le strade da percorrere:
    -Permettere a tutti i disabili di usufruire di questi servizi rendendoli economicamente accessibili.
    -Trovare un punto in comune tra tecnologia e società rendendo cosi il soggetto disabile finalmente libero!!!!

    IDA IANNONE

    TERESHA BARBIERI

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 19.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  TERESHA BARBIERI il Dom Mag 24, 2009 6:03 pm

    la casa domotica o meglio le nuove tecnologie sono importanti e sempre più adatte ai bisogni dei diversamente abili.Il problema però è che queste tecnologie sono molto costose e purtroppo non alla portata di tutti.Quindi nonostante i passi da gigante della tecnologia,al momento non tutti i disabili possono usufruire di questi servizi,che li renderebbero più autonomi.

    nappo nicoletta

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 15.04.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  nappo nicoletta il Dom Mag 24, 2009 9:30 pm

    DOPO AVER VISTO IL VIDEO IN AULA E' SCOPPIATO 1 DIBATTITO MOLTO ACCESO....MOLTE RITENGONO CHE NONOSTANTE TUTTI I CONFORT I DISABILI SONO ALLONTANATI DAI PROPRI CARI...IO NON CREDO,SARA' CHE IO SONO SEMPRE STATA INDIPENDENTE!E CREDO CHE SE FOSSI NATA DISABILE AVREI VOLUTO UGUALMENTE FARE LE MIE COSE DA SOLA...MAGARI TUTTI I DISABILI POTESSERO PERMETTERSI UNA CASA DOMOTICA...
    avatar
    Marialuisa Balsamo

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 19.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Marialuisa Balsamo il Lun Mag 25, 2009 2:18 am

    Stamattina,mentre guardavo il video in aula,pensavo a quanto la tecnologia sia andata avanti a favore dei disabili e delle persone anziane.
    Grazie alla domotica,questa nuova disciplina intesa come integrazione di prodotti e servizi per la gestione ed il controllo della casa,possiamo abitare case intelligenti, piu' sicure e confortevoli, che risparmiano energia;spazi abitativi dove gli impianti elettrico, termoidraulico, telefonico, di sicurezza fanno capo ad un unico sistema che può gestire anche automazioni di porte e finestre. Per una persona con disabilità le apparecchiature tecnologiche non hanno senso "isolate" dal contesto della casa.
    Disporre di SISTEMA UNICO che possa comprendere tutte le funzioni di comunicazione ed autonomia che la persona necessita, è l'obiettivo della domotica. Parlare di domotica finalizzata a persone disabili significa automaticamente
    parlare di ausili tecnologici,per raggiungere un certo grado di autonomia negli ambienti domestici.. La domotica,infatti,è realizzata per interagire direttamente con l’utente ed è pensata soprattutto per l’anziano (che non sempre ha familiarità con la tecnologia) o per la persona con disabilità mentali/cognitive (che può non essere in grado di capire e gestire un sistema domotico). Essa è basata su dispositivi "nascosti" all’interno della casa e il suo obiettivo è quello di garantire condizioni di benessere e sicurezza.
    In alcuni casi può essere necessario puntare sulle automazioni (porte, finestre, tapparelle), in altri sui dispositivi di sicurezza (acqua, gas, incendio, controllo dei varchi, sorveglianza della persona).
    Per altre persone può diventare prioritario, invece, l’accesso alla comunicazione (telefono, citofono, videocitofono, ascolto ambientale ecc.) o il controllo delle apparecchiature presenti nella casa (dagli elettrodomestici ai dispositivi audiovideo).
    È essenziale, quindi, utilizzare la tecnologia in relazione alle effettive necessità della persona. Se questo è valido in genere per tutti, a maggior ragione è importante in relazione alle persone con disabilità,anche se,purtroppo,questa teconologia è molto ma molto costosa,quindi non alla portata di ogni persona..

    Martina di domenico

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 18.03.09
    Età : 29
    Località : Napoli

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Martina di domenico il Lun Mag 25, 2009 2:10 pm

    anche se ha i suoi pro ma sono contro a chiudere in un luogo chiuso queste persone loro hanno bisogno di vivere come gli altri,dobbiamo farli sentire normali e non fargli pesare la loro diversità,devono svolgere una vita normale anche se con i loro limiti ma devono e hanno il diritto di comportarsi come tutte le persone e non dobbiamo essere prevenuti.ed è importante stare a contatto con loro e non escluderli perchè loro hanno bisogno di noi...e come loro imparano a contatto con noi,noi impariamo stando con loro perchè un loro sorriso può trasmettere sensazioni bellissime,e vedere il sorriso sul loro volto è veramente emozionante...SOPRATUTTO SE SIAMO NOI A FARLI RIDERE....ci sanno regalare molto e noi dobbiamo aiutarli e non escluderli.

    danielapanico

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 28.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  danielapanico il Lun Mag 25, 2009 7:14 pm

    IL VIDEO SULLA DOMOTICA E DISABILITA'MI HA SOLLEVATO NEL PENSARE ALLE PERSONE DISABILI,SOPRATTUTTO A QUELLE CHE NON HANNO UNA FAMIGLIA E CHE QUINDI NON SONO CIRCONDATI DA PERSONE CHE POSSONO STARGLI ACCANTO E AIUTARLI NEI MOMENTI DI BISOGNO.E'IMPORTANTE SAPERE CHE ALMENO LE TECNOLOGIE CERCANO SEMPRE NOVI METODI E CHE QUINDI NON SONO INDIFFERENTI AL PROBLEMA.IO TROVO CHE TUTTO QUESTO SIA UN VANTAGGIO,IN QUANTO PERMETTE AL SOGGETTO DI "MUOVERSI" CON PIU AUTONOMIA, DI SENTIRSI IN QUALCHE MODO UTILE SOPRATTUTTO PER SE STESSO E POI IN QUESTO MODO NON SAREBBE NEMMENO UN "PESO" PER LA FAMIGLIA,IN QUANTO COMUNQUE TALI SOGGETTI HANNO BISOGNO DI UNA CONTINUA ASSISTENZA,SENZA TRALASCIARE IL FATTO CHE OGNI FAMIGLIA ACCETTA TALE PROBLEMA IN MANIERA DIVERSA...INFATTI,SECONDO IL MIO MODESTO PARERE DEV'ESSERE DIFFICILE AVERE L'IMMENSA FELICITA'DI RICEVERE UN FIGLIO E POI ESSERE INCAPACI DI AIUTARLI E REGALARGLI UN PIZZICO DI FELICITA'.RITORNANDO AL DISCORSO,COMUNQUE,IL MIO PENSIERO E' DEL TUTTO POSITIVO...ANCHE DAL VIDEO SI E' VISTO LA LIBERTA' E LA SERENITA' NEGLI OCCHI DI ANDREA, GIA' SEMPLICEMENTE NEL RICEVERE UN'AMICA O LA VISITA DEI SUOI GENITORI...!ANCHE SE PER ORA RESTA UN'UTOPIA POICHE' QUESTO TIPO DI TECNOLOGIE SONO MOLTO COSTOSE E NON TUTTI POSSONO PERMETTERSELE...!NELLA SPERANZA PERO' CHE DIVENTINO COME I TELEFONINI CHE COL PASSAR DEL TEMPO SCENDONO DI COSTO!!!
    avatar
    Susy Ranucci

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 29
    Località : sant'antimo

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Susy Ranucci il Lun Mag 25, 2009 10:10 pm

    Devo ammettere che quando ho visto questo video sono rimasta stupefatta di quanto la tecnologia sia andata avanti ed abbia fatto passi da gigante nell' ambito della disabilità, ma ciò che mi ha colpito maggiormante è stato vedere la gioia dei due genitori quando hanno visto la serenità di Andrea;
    Andrea grazie a questi nuovi supporti tecnologici ha potuto compiere un grande passo verso la conquista della propria autonomia permettendogli di vivere quella quotidianità che a molti disabili è stata negata. Purtroppo, però i passi da compiere nella disabilità sono ancora molti poichè questi supporti tecnologici hanno un costo molto elevanto e poche sono le persone che possono usufruirne; allo stesso tempo però bisogna che ci sia una maggiore conoscenza di tali supporti da parte della società che a causa di disinformazione non è a conoscenza di queste grandi invenzioni tecnolgiche.
    Il secondo video invece, ha creato in aula un vero e proprio dibattito tra quelli che potevano essere i vantaggi e gli svantaggi della domotica, in quanto se da un lato favoriscono l'aumento dell'autonomia nel disabile, dall'altro lato, talvolta provocano un graduale allontanamento e disinteresse dei rapporti face to face da parte dei parenti ,che cullandosi nell'idea che la persona ora sia più autonoma e nn ha bisogno di costante aiuto, la relazione affettiva si riduce ad una semplice benchè banale telefonata.
    avatar
    ANTONELLA

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 30
    Località : NAPOLI

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  ANTONELLA il Mar Mag 26, 2009 12:25 am

    CASA DOMOTICA
    LA CASA DOMOTICA E’ UN ESEMPIO DI HANDIMATICA E CIOE’ DI APPLICAZIONE DELLA SCIENZA INFORMATICA PER LE DIVERSE ESIGENZE.
    IO SONO SPAVENTATA DINANZI AL POTERE DELLA TECNOLOGIA, COSA ESSA PUO’ RIUSCIRE A FARE. MA , A PARER MIO, E’ ANCORA UN UTOPIA NEL SENSO CHE NON TUTTI POSSONO USUFRUIRE DI QUESTE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE CONSIDERANDO I COSTI.
    IN’AULA ALCUNE RAGAZZE SI SONO ESPOSTE CONTRO TALE INVENZIONE IN QUANTO IL DISABILE AVENDO IN CASA TUTTO CIO’ CHE GLI OCCORRE PUO’ CHIUDERSI IN UN PROPRIO MONDO. IO CREDO INVECE CHE LA CASA DOMOTICA NON SIA LEGATA AL FATTO CHE LA PERSONA DISABILE DEVE NECESSARIAMENTE RESTARE A CASA, MA ALMENO RIESCE AD AVERE UN’AUTONOMIA TRA LE MURA DOMESTICHE
    avatar
    martina langella

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 29
    Località : portici

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  martina langella il Mar Mag 26, 2009 2:31 am

    [i]il video visto in aula ci ha mostrato una parte della tecnologia che io personalmente nn conoscevo.Sicuramente la famiglia del ragazzo in video può supportare tali spese,ma molte altre famiglie purtroppo non possono permetterselo,ma ho avuto una buona impressione della domotica,credo che chi può permettersi una casa domotica ,possa usufruire di un'ottimo sistema,avrà anche i suoi contro,ma credo che sia desiderio della maggior parte delle persone disabili,sentirsi indipendenti,ci saranno tante altre persone che come adele "non amano chidere".

    Valentina Iuliano

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Valentina Iuliano il Mar Mag 26, 2009 11:37 am

    La casa domotica è molto utile per il disabile ha tante comodità ma costa molto e alla fine non è possibile economicamente per tutti. Anche se dopo aver visto il video sono rimasta stupefatta di cosa è in grado di fare la tecnologia.

    maddalena girardi

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 23.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  maddalena girardi il Mar Mag 26, 2009 1:28 pm

    Lacasa domotica secondo il mio punto di vista è una casa un pò utopica e troppo costosa e penso che solo alcuni se la possano permettere.La domotica per me presenta dei pro e dei contro.positivo è il fatto che Andrea grazie alla tecnologia può migliorare giorno dopo giorno la qualità della vita,diventando così sempre più autonomo e quindi sereno e soddisfatto,negativo invece,è il fatto che la domotica può diminuire i rapporti di socializzazione e limitarsi solo ad una chiamata o ad un e-mail.Da qst video si può dire che ciò che mi ha colpito maggiormente è vedere come la tecnologia avanza sempre di più,ed è presente nella vita di tutti i giorni.

    annalisa accardo

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 21.04.09

    video domotica

    Messaggio  annalisa accardo il Mer Mag 27, 2009 6:10 pm

    Questo video mi ha aiutato a capire come gli strumenti multimediali possono aiutare il disabile non solo ad acquistare la sua autonomia, ma anche e soprattutto a potenziare le sue capacità rendendolo un "soggetto vivo"

    martina.ricolo88

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 08.04.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  martina.ricolo88 il Mer Mag 27, 2009 6:14 pm

    Bhè diciamo che indubbiamente la domotica è un grande passo avanti anzi un enorme passo avanti,in fin dei conti si viene a realizzare quello che probabilmente ogni disabile desidera ossia l'autonomia il poter fare da solo determinate cose che prima della casa domotica non avrebbe mai potuto affrontare da solo e credo che questo oltre a dare grande forza al soggetto disabile dia grande sollievo anche alla famiglia vederlo finalmente felice di poter fare da solo ciò che prima ero costretto a chiedere

    caliendodomenica

    Messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 22.03.09

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  caliendodomenica il Ven Mag 29, 2009 7:09 pm

    Vorrei condividere con voi questo articolo che ho letto e che mi ha meravigliato molto:
    UNA CASA CONTROLLATA DAGLI IMPULSI CEREBRALI,LA DOMOTICA AL SERVIZIO DEI DISABILI
    "Azioni semlici,che fanno parte della nostra routine,del quotidiano,come accendere le luci,la tivù,spegnere un elettrodomestico o i fornelli a fine cottura di un pasto,possono non risultare così scontate per i diversamenti abili,per persone con difficoltà di movimento più o meno gravi,e trasformarsi in vere e proprie imprese frustranti,sviluppando una dipendenza dagli altri che può diprimere e umiliare i disabili.Ma cosa succederebbe se bastasse la forza del pensiero a compiere queste semplici operazioni?Certo la qualità della vita di tutte quelle persone che hanno perso il controllo volontario dei muscoli ne trarrebbe un grande miglioramento.
    Ed è proprio per venire incontro alle loro esigenze che è stata infatti pensata la casa domotica realizzata nei laboratori della Fondazione Santa Lucia da un'equipe di ricercatori coordinata da Fabio Babiloni,dell' università di Roma La Sapienza e da Maria Grazia Marciani,dell'università di Roma Tor Vergata.
    Grazie all'ausilio di una cuffia collegata ad un computer e ai dispositivi elettrici presenti nell'abitazione,si può passare dall'idea ai fatti decifrando l'intenzione volontaria del paziente.In parole povere,se in quel momento il cervello sta elaborando l'impulso di accendere le luci,il dispositivo è in grado di interpretare e codificare la volontà espressa,trasmettendo al computer il rispettivo comando.Sembra quasi una magia,ma è la meraviglia delle nuove tecnologie che può consentire di realizzare cose prima inimmaginabili.Come spiega all'Ansa lo stesso Babiloni:"Una cuffia munita di elettrodi permette di captare l'onda P300 emessa dal cervello quando un oggetto cattura la nostra attenzione.Un computer collegato alla cuffia e ai dispositivi elettrici della casa legge l'impulso e invia il comando per azionare un dispositivo o, anche,per far muovere un piccolo robot.Il passo successivo sarà quello di realizzare una casa domotica wireless,eliminando l' attuale inconveniente dei fili che si dipartono dalla cuffia."

    Contenuto sponsorizzato

    Re: lezione 1 aprile - video domotica

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab Dic 16, 2017 2:13 pm