Pedagogia della disabilità Briganti

Forum didattico del corso di Pedagogia della disabilità, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, Suor Orsola Benincasa di Napoli, organizzato da Floriana Briganti


    2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Condividere

    Assunta_Verde

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 30.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Assunta_Verde il Mar Apr 07, 2009 2:51 pm

    Molti anni fa avevo un pensiero molto negativo sulla sindrome di down, ero sicura che se avessi saputo di aspettare un figlio down avrei abortito.
    Oggi, dopo più o meno 5 anni che faccio parte dell'ABIO(Associazione per il Bambino In Ospedale) ho decisamente cambiato opinione su quest'argomento.
    Quest'esperienza mi ha dato la possibilità di conoscere molti bimbi, alcuni dei quali con la sindrome di down.
    Cosi ho iniziato ad avvicinarmi a loro,e pian piano ho capito che nn è per niente una tragedia avere un figlio down.
    Parlando con le mamme dei piccoli, è emerso che, a parte i problemi di salute, ciò che veramente le fa soffrire è l'atteggiamento spesso discriminatorio e offensivo che la società ha vesro i loro figli, alcune di queste mamme mi dicevano che quest'atteggiamento della società è un male incurabile, ma io credo di no. Si dovrebbe parlare di più della sindrome di down, video come questo appena visto dovrebbero essere DIFFUSI DI PIù.
    Si deve far capire alla società che i ragazzi con la sindrome di down hanno i nostri stessi diritti, sono PERSONE COME NOI, e in quanto tali hanno diritto di avere rispetto, lavoro, e tutto ciò che gli rende possibile vivere una vita degna di essere vissuta.

    Pirozzolo Alessandra

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Località : Napoli

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Pirozzolo Alessandra il Mar Apr 07, 2009 6:29 pm

    Come si evince anche dal video la sindrome di down non è una malattia ma una manifestazione genetica.
    Diversamente che in passato quando la maggior parte dei soggetti Down veniva ricoverata in speciali istituti, oggi la tendenza è di avviarli al trattamento riabilitativo ed inserirli in un normale corso di studi, finalizzato allo svolgimento in autonomia di alcune attività lavorative.
    I bambini down possono imparare, sia pure in misura che dipende dalla gravità della loro sintomatologia, ad effettuare le attività svolte normalmente dagli altri bambini, come giocare, parlare, costruire, praticare sport, anche se ciò richiede tempi di apprendimento più lunghi.

    Riguardo alla scelta se abortire o meno quando si viene a conoscenza della possibilità di avere un bambino down non mi sento di giudicare in maniera positiva o negativa, ma di una cosa sono certa non mi piacerebbe un mondo che insegue la perfezione, un mondo di persone tutte uguali e che non sa apprezzare o anche solo accogliere la diversità. Solo che penso che debba rimanere la possibilità di scegliere se volere affrontare una vita con un figlio " diverso " o no.

    A tal proposito posto questo articolo di giornale che mi ha particolarmente colpita

    Chirurgia plastica per i bambini Down
    Il caso di Ophelia accende il dibattito in Inghilterra. I genitori favorevoli all'intervento. Le associazioni protestano

    LONDRA - Ophelia Kirwan ha due anni, i suoi genitori fanno i medici, sono molto benestanti - abitano a Knightbridge, una delle zone più esclusive di Londra - e ha due sorelle più grandi. Sembra l'inizio di una bella favola metropolitana, non fosse che Ophelia è affetta dalla sindrome di Down. E i suoi genitori, per correggere i difetti dei lineamenti tipici di chi soffre di questa malattia, hanno deciso di sottoporla a una serie di interventi di chirurgia plastica suscitando un aspro dibattito.

    «Non è giusto che Ophelia, e altri nella sua stessa condizione, vengano giudicati dalle loro apparenze, e magari scartati per un lavoro che invece possono benissimo svolgere», dice Chelsea, la madre di Ophelia. «È una questione di autostima: se c'è qualcosa del tuo corpo di cui non sei felice, perché non correggerlo?», dichiara ancora Chelsea, che così conclude: «Tutto quello che voglio è che Ophelia sia felice». Ma se il dibattito riguardo l'opportunità o meno della chirurgia estetica è in sè oramai un poco polveroso, l'eventualità di esporre a dolorose operazioni una bambina di due anni solo perché «diversa» rispetto ai canoni imposti dalla società è molto più scottante. La madre delle domande, suggerisce il tabloid «Daily Mail», è in verità la seguente: l'oggetto della questione è la felicità dei bambini o il desiderio dei genitori di avere dei figli più normali?

    «Il solo pensiero di permettere che aprano la faccia a tuo figlio per cercare di renderlo più accettabile da parte della società è terribile», denuncia Rosa Monckton, madre di una ragazzina Down, moglie di un ex direttore del «Sunday Telegraph» e - sopratutto - buona amica di Lady D. Una voce dei «quartieri alti», dunque. «Forse questi genitori stanno facendo fatica ad affrontare lo choc - perché di choc si tratta - di scoprire che tuo figlio non sarà mai come ti aspettavi». Una visione assolutamente condivisa dalla «Associazione britannica Sindrome di Down», che anzi si spinge un po' più in là, mettendo in evidenza come il dolore e il disagio patito da una bambina di due anni - che non ha ancora coscienza della propria condizione - possa addirittura configurarsi come un violenza. Critiche, però, respinte del tutto dai genitori di Georgia Bussey, che sotto i ferri del chirurgo c'è finita a cinque anni. «Viviamo in una società che giudica le persone dalla loro apparenza, e queste sono cose che non cambiano nel giro di una notte», ha detto Kim Bussey, la madre di Georgia. «Così è Georgia a doversi adattare ala società piuttosto che il contrario: chi ci critica spesso parla senza avere dei figli Down». «Io non sto cercando di nascondere la sua condizione - incalza - ma di aiutarla ad avere una vita normale: so come sono i ragazzini, ad esempio, e non voglio che venga presa in giro a scuola».


    Cosa ne pensate?
    avatar
    concetta tesone

    Messaggi : 8
    Data d'iscrizione : 20.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  concetta tesone il Mar Apr 07, 2009 7:09 pm

    Questo video mi ha fatto rendere conto che i soggetti o meglio i ragazzi affetti dalla sindrome di Down sono persone che hanno voglia di scherzare, di relazionarsi e che aspirano a tante cose nella vita, hanno delle ambizioni.
    Questo mi rende felice xkè penso che anche loro, aldilà della patologia, abbiano il diritto di condurre una vita serena e circondata da affetti.
    Inoltre ritengo che non si possa discutere sulla questione: FAR NASCERE O MENO UN BAMBINO CON QUESTA PATOLOGIA?...E' molto soggettiva la cosa, infatti in aula si è accesso un numersoso dibattito, ovviamente perchè non tutti la pensano allo stesso modo.
    E' facile giudicare quando non si è in queste situazioni!
    avatar
    teresa granata

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 30
    Località : Napoli

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  teresa granata il Mar Apr 07, 2009 7:43 pm

    Guardando questo video mi sono resa conto che le persone con la sindrome di dawn nonostante il loro deficit svolgono una vita normale,vivono emozioni,socializzano con gli altri,hanno voglia di studiare,amare,divertirsi e star bene...E'a tale proposito che genitori ed insegnanti devono giorno per giorno stimolare questi ragazzi in attività didattiche e motorie.
    avatar
    silviaMasucci

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 31
    Località : Napoli

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  silviaMasucci il Mar Apr 07, 2009 8:15 pm

    Il video è stato bellissimo!!! Mi ha fatto capire che bisogna esser vicini alle persone con sindrome di down, invece di abbandonarle o evitarle, e trattarle come PERSONE NORMALI perchè loro ridono,scherzano e si divertono allo stesso nostro modo!!!
    Silvia Masucci
    avatar
    RaffaellaCoppola

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 28
    Località : pozzuoli

    la sindrome down

    Messaggio  RaffaellaCoppola il Mar Apr 07, 2009 10:00 pm

    sono ragazzi eccezionali, inteliggentissimi, molto più creativi di noi, sono persone sensibilissime, persone simpaticissime, persone che vanno al di là dell'apparenza, persone su cui puoi fare affidamento, in altre parole aggiungo che nn ci sono aggettivi per descriverli ovvero sono tantissimi, forse innumerevoli. Non bisogna vederli come persone limitate anzi occorre scoprirle e prenderne spunto proprio dalla loro ingenuità per capire come ci si comporta soprattutto nei rapporti di amicizia. Vediamo i down come un mondo da integrare e non da escludere quindi accettiamoli e capiamo che questi ragazzi sono una risorsa per la società e non un ostacolo o come per alcuni una disgrazia.
    avatar
    carmela costantino

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 29
    Località : Pompei

    SINDROME DI DOWN!

    Messaggio  carmela costantino il Mar Apr 07, 2009 10:17 pm

    ciao ragazze!
    Era il 21 agosto 2004, avevo solo 15 anni, quando ho cominciato la mia prima esperienza in un campo estivo con i divesamente abili. Lì ho incontrato un ragazzo di nome Roberto Carosone, il quale è affetto dalla Sindrome di Down(Trisomia 21 o Mongolismo.L'Anomalia cromosomica responsabile della Trisomia 21, è la presenza di Tre cromosomi 21 anziché solo due.
    Si Manifesta con Ritardo Mentale più o meno grave, Maggiore predisposizione alle Infezioni, particolare suscettibilità alla Leucemia, possibilità difetti cardiaci congeniti, molti dei quali possono essere corretti chirurgicamente.
    Le Caratteristiche somatiche del Soggetto Mongoloide comprendono: Cranio Piccolo, con base appiattita, faccia rotonda con fronte bombata, naso piccolo con narici allargate.
    La Terapia
    A tutt'oggi la Sindrome di Down non è curabile; tuttavia molte delle sue manifestazioni patologiche possono essere tenute sotto controllo, per cui l'aspettativa di vita dei soggetti che ne sono affetti è passata dai 9 anni del 1929 agli oltre 50 degli anni odierni. Diversamente che in passato quando la maggior parte dei soggetti Down veniva ricoverata in speciali Istituti, oggi la tendenza è di avviarli al trattamento riabilitativo ed inserirli in un normale corso di studi, finalizzato allo svolgimento in autonomia di alcune attività lavorative. I bambini down possono imparare, sia pure in misura che dipende dalla gravità della loro sintomatologia, ad effettuare le attività svolte normalmente dagli altri bambini, come giocare, parlare, costruire, praticare sport, anche se ciò richiede tempi di apprendimento più lunghi.)
    Ecco, la storia: Roberto è simpatico, affettuso, gentile, educato, vanitoso, soprattutto DISPETTOSO. I suoi hobby ne sono divesi gli piace cantare, ballare e fare la lap dance con noi ragazze!Roberto è super indipendente sa fare di tutto farsi la barba, vestirsi da vip, addirittura sa scrivere e ricopiare (lettere di Catullo)indirizzate a noi ragazze, andare a danza per avere un fisico da paura, ma la cosa più formidabile è che somiglia a Gigi D'alessio, il suo idolo! volete sapere qual'è il suo sogno è quello di partecipare ai provini di amici! Avrei ancora da raccontare.........., forse è meglio che mi fermo!
    Da questa esperienza ho raccolto emozioni, sentimenti che prima d'ora non sapevo nemmeno la loro esistenza, grazie a lui ho capito realmente il senso della vita!
    GRAZIE DI CUORE E PER LE COSE CHE MI HAI DONATO!
    avatar
    Coppola Concetta

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Sindrome di down.

    Messaggio  Coppola Concetta il Mer Apr 08, 2009 12:43 am

    Nel video inerente alla sindrome di dowm presenta diversi ragazzi, tutti con una gran voglia di vivere, sorridere, scherzare.Ciò che mi ha colpito è la risposta di Matteo alla domanda: Cos'è la sindrome di down? Lui ha risposto: VUOLE CHE SIAMO DIVERSI.
    Riguardo la discussione in aula nel caso in cui si riscontri un handicap nel feto,sinceramente non so cosa farei, e di certo non giudico.
    Ritengo solo che ogni mamma al mondo desidera avere un figlio in salute; e anche se la sindrome di down è la patologia meno grave, rimane comunque una patologia, o meglio una manifestazione genetica con difficoltà di tipo fisico, psichico o motorio. Non tutti sono come i ragazzi nel video , ci sono tanti altri abbandonati a se stessi,alcuni anche per colpa di genitori che non hanno accettato questa patologia del loro figlio.

    paola de francesco

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 23.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  paola de francesco il Mer Apr 08, 2009 1:05 am

    Mi ha susciato una grande tenerezza vedere questi ragazzi che si sono messi in discussione con una tale semplicità e facilità che solo persone semplici e prive di malizia riescono a fare. sono d'accordo con il presidente dell'associazione quando dice che bisogna dare loro la possibilità di sviluppare una loro autonomia e dargli la possibilità di inserirsi nel campo lavorativo. molto spesso purtroppo soprarutto al sud le famiglie tendono a isolare il loro figlio down per proteggerlo ma cosi gli fanno solo un danno e lo fanno sentire ancora piu un diverso. si investe poco sulle capacità di questi ragazzi sono poche infatti le strutture e personale disposti a credere in loro. sono ragazzi ironici, bravi,spiritosi,entusiastie pieni di impegno nello svolgere un compito loro assegnato.credo che dobbiamo imparare a stare insieme a loro comportandoci come diceva il presidente con "normalità"sentendoci e mettendo loroal proprio agio.
    avatar
    federica.esposito

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 28

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  federica.esposito il Mer Apr 08, 2009 1:32 am

    Come si può ben vedere in questo video la sindrome di down sicuramente non è una malattia, ma solo una malformazione congenita dovuta ad un anomalia cromosomica. In tutte le cellule dell’uomo ci sono 46 cromosomi, alcune persone hanno un cromosoma in più.
    Queste persone sono persone down.
    Le persone down vengono di solito descritte con alcuni caratteri fisici particolari: la forma degli occhi, che è leggermente a mandorla le mani, il naso, le orecchie un po’ piccoli,ma sono persone capaci come noi di apprendere, di socializzare, di amare, di amare la vita forse più di quanto noi persone “normali” la amiamo…
    Personalmente non potrei affermare al 100% di essere felice nel mettere al mondo una persona affetta dalla sindrome di down.
    Vedendo questo video un ragazzo dice che le persone con la sindrome di down sono persone diverse...ma dove potrei trovare la forza di mettere al mondo una persona che dalla società verrà giudicata tale?
    Non è già abbastanza difficile vivere in questo mondo???
    Sono un po’ combattuta e forse anche confusa perché non so…da un lato apprezzo chi trova la forza di portare avanti una gravidanza sapendo di mettere al mondo una persona affetta da questa sindrome, mentre dall’altro lato non capisco perché mettere al mondo una persona down che purtroppo nella nostra società avrà sempre dei limiti. Un’ultima cosa…non ho apprezzato nel video il fatto che molti dei ragazzi intervistati non sapevano di essere affetti dalla sindrome di down, allora mi chiedo perché se i genitori hanno avuto il “coraggio” di metterli al mondo e poi non hanno avuto il “coraggio” di dire loro che sono affetti da questa sindrome?

    Pasqualina Del Prete

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Pasqualina Del Prete il Mer Apr 08, 2009 9:59 am

    Durante i cinque anni di scuola superiore, anche io, ho avuto una piccola esperienza con un ragazzo Down.
    Il ragazzo di cui voglio parlarvi è Cristiano.
    Istaurare un rapporto con lui non è stato per niente facile, sia da parte mia e dei miei compagni che da parte sua nei nostri confronti; quando abbiamo conosciuto Cristiano eravamo piccoli e quasi per tutti era una situazione nuova, una situazione di fronte alla quale non ci eravamo mai trovati e proprio per questo non sapevamo come comportarci.
    Per i primi mesi aveva atteggiamenti abbastanza aggressivi e tendeva ad evitare situazioni di confronto: scappando dalla classe, nascondendosi e quando qualcuno si avvicinava a lui contraddicendolo arriva a gesti anche violenti ( dopo però di questi gesti si pentiva e veniva a chiederti scusa).
    Pian piano siamo riusciti ed è riuscito ad integrarsi…ci siamo resi conto non c’era bisogno di tattiche o strategie ma che lui voleva essere trattato come una persona normale. Arrivati al 5 anno
    Cristiano imitava gli altri ragazzi di classe, si innamorava almeno una volta a settimana, ballava, cantava, usciva con noi insomma si divertiva e soprattutto VIVEVA LA SUA VITA!
    Delle tante cose che ho capito da questa piccola esperienza quella che più mi ha colpito è il fatto eravamo più noi ad avere problemi relazionali e non sentirlo parte di noi anziché lui ed infatti
    Inizialmente il nostro atteggiamento nei suoi confronti era quasi di pietà …forse perché non apparteneva a quei canoni di normalità che noi stessi abbiamo deciso.!?
    Oggi però posso dire che i disabili sono persone SPECIALI e che anche loro possono, se noi lo permettiamo, dare un valido contributo alla società.


    Ultima modifica di Pasqualina Del Prete il Ven Apr 10, 2009 5:00 pm, modificato 1 volta
    avatar
    Sara Malara

    Messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 32
    Località : Acerra

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Sara Malara il Mer Apr 08, 2009 10:32 am

    Devo dire che la lezione è stata molto interessante. Dal mio punto di vista non credo sia giusto decidere di non far nascere bambini solo perchè hanno la sindrome di down...
    Tutte le famiglie,indistintamente dalla condizione dei figli,vive dei momenti difficili,e nonostante questo li si superano sempre...
    E' vero,so che non si può generalizzare,ma credo che la non nascita sia un arrendersi,e non lo trovo giusto.
    Io conosco un ragazzo che ha la sindrome di dow e il suo modo di vivere,di fasre,di relazionarsi è uguale al comportamento di un suo coetaneo "sano".
    Mi meraviglio,anzi mi sdegno quasi quando sento dire:sono simpaticissimi. Una persona è simpatica a prescindere di cosa abbia e non.
    Tutto sta nella famiglia,nell educazione e nella vita che fanno fare ai loro figli.
    Infatti,molte volte tra i rasgazzi down si nota una differenza abissale,alcuni sono quasi emarginati,non sanno esprimersi,scrivere,fare le più semplice cose,non escono...Altri invece vivono la vita a 360 gradi,e credo che sia la cosa migliore.
    Ricordiamoci che tutti siamo diversi,nessuno è "normale"

    Eliana Antonia Esposito

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Eliana Antonia Esposito il Mer Apr 08, 2009 10:49 am

    Nel vedere questo video ho provato una grande tenerezza ed ho visto che questi ragazzi, al di là della sindrome di down,sono proprio come noi:hanno degli hobbies,degli interessi e soprattutto tanta voglia di lavorare ed inserirsi nella società.
    In realtà difficilmente è concessa loro tale opportunità.
    Infatti,non molte persone sanno che coloro che hanno questa sindrome, possono svolgere normalmente il proprio lavoro e vanno trattati come chiunque altro.
    In effetti è molto più facile vederne le difficoltà,piuttosto che fermarsi a conoscerli e cogliere in ciascuno di essi l'elemento che li rende unici e irripetibili;perciò se iincontriamo qualcuno con questo tipo di handicap non dobbiamo fermarci all'evidenza della sindrome,ma conoscere colui o colei che abbiamo di fronte e scoprire tutte le cose belle che ha da offrirci.
    avatar
    Annaluigia De Rosa

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Annaluigia De Rosa il Mer Apr 08, 2009 5:33 pm

    Credo che dopo questo video si possono anche dire addio hai falsi miti sulle persone con la sindrome di down,in cui si crede che non sono in grado di lavorare o di comprendere cio' che accade nella vita,sono persone che invece possono fare quasi tutto e avvolte sono anche piu' capaci delle persone "normali"...infatti ho fatto esperienza di tirocinio in una classe dell'elementari in cui ci stava un bambino con sindrome di dawn che sapeva svolgere le operazioni matematiche come la moltiplicazione meglio dei suoi coetanei e anche piu' velocemente....
    Concordo dicendo che è cosi:un figlio dawn è una richezza anche se a volte si pensa di no,perche' anche noi abbiamo tanto da imparare da loro e non solo loro da noi...a questo servono le diversita! cheers

    maria cristina miele

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 21.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  maria cristina miele il Mer Apr 08, 2009 6:49 pm

    commenta qui il video sulla sindrome di down proposto da Michela visto in aula
    ecco i temi:

    sindrome di down
    aborto come amniocentesi e disabilità
    famiglie di persone con sindrome di down
    esperienze a scuola con persone con sindrome di down

    Anche se La sindrome di down è una forma di handicap che crea certamente difficoltà a chi ne è affetto e alla famiglia che lo circonda,per la società in cui viviamo e per i limiti che essa crea,credo che possa essere condotta in ogni caso una vita normalissima anche se con un pò di coraggio in più soprattutto da parte dei genitori.
    Mi rendo conto che sapere di aspettere un figlio down sia una notizia che sconvolge,perche si ha paura di non esseree all'altezza del compito,si ha paura di non offrire al prpoprio figlio una vita felice,si ha paura del suo futuro.Ecco perchè oggi c'è la possibilitèà di abortire i feti malformati.A tale proposito,non mi sento in grado di pronunciarmi su quale sarebbe la mia decisione,credo che bisognerebbe trovarvisi in questa situazione e considerare anche le decisioni del proprio patner

    tamburrino anna

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  tamburrino anna il Gio Apr 09, 2009 12:03 pm

    Questo video è bllissimo! da queste interviste abbiamo potuto notare che queste persone sono molte affettuose, intelligenti, soprattutoo hanno tanta voglia di condurre una vita normale e hanno tanta voglia di relazionarsi con gli altri.Penso che noi tuuti non li dobbiamo mai farli sentire diversi.
    Per quanto riguarda la questione se mettere al mondo un bambino con questa sindrome la cosa è soggettiva, ognuno è libero di pensare e fare come vuole.

    maria di fiore

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 23.03.09

    sibdrome di down

    Messaggio  maria di fiore il Gio Apr 09, 2009 4:29 pm

    buongiorno,
    quando ho visto il video delle iene sui ragazzi down, la prima cosa che mi è venuta in mente sono le "conquiste" fatte dai disabili. Conquiste non solo realtive all'abbattimento delle barriere architettoniche, ma anche di carattere etico e morale. La mente mi a riportato a quanto sottolineato da Foucault in merito aqli ammalati, ai diversi, ai disabili, che solo qualche secolo fa, venivano cacciati fuori dalle mura della città perchè considerati "mostri" e, che oggi, grazie a Dio, vengono considerati parte integrante della nostra società. Sicuramente bisogna ancora lavorare molto per attuare tutti i progetti relativi all'inserimeto totale dei diversamente abili, ma vedere che questi ragazzi down sono stati intervistati con i stessi metodi dei normodotati, vederli sorridere e partecipare alla esperienze di vita quotidiana come tutti noi, mi riempie di gioia.
    avatar
    LenaPalma

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 27.03.09
    Età : 28
    Località : Giugliano in Campania

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  LenaPalma il Gio Apr 09, 2009 6:55 pm

    io mi sono stupita quando quello delle iene ha chiesto: cos'è la sindrome di down? e loro fino alla domanda precedente rispondevano con tutta calma, felici, tranquilli... poi a quella domande si sono freddate le voci, hanno cominciato a balbettare per dare la risposta! questo è quello ke mi ha colpito maggiormente.
    avatar
    Rosanna Dottorini

    Messaggi : 35
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 30
    Località : Bacoli (Na)

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Rosanna Dottorini il Gio Apr 09, 2009 8:15 pm

    Sono rimasta molto colpita da questo video!!Mi ha colpito soprattutto la sensibilità,la volontà,l'allegria ma anche la consapevolezza della propria "diversità" di questi ragazzi.L'Associazione per le persone affette dalla sindrome di down è certamente positiva per la crescita individuale,il confronto con gli altri e l'inserimento sociale.Spesso si tende a rimanere separati da questi ragazzi,magari perchè ci si sente inadeguati. A questo proposito è stata significativa la risposta del presidente Del Rosso:"Comportatevi come con chiunque altro."Spesso la diversità fa paura proprio perchè non la si conosce abbastanza.In questo breve video Federica,Davide,Annalisa,Federico,Manuela,Cesare,Martina, Federico,Matteo e un altro ragazzo di cui non viene detto il nome hanno comunicato tanto,ognuno con la propria esperienza,con i loro desideri e con le loro paure.Davide mi ha colpito per la sua fede,Cesare per la sua ironia e il suo altruismo,Annalisa per la sua riservatezza,Martina per il suo malessere causato da suo nonno(....)e ognuno di loro per la risposta data alla domanda "Che cos'è la sindrome di down?"Qualcuno diceva di non sapere di cosa si trattasse,o forse nn voleva rispondere,gli altri si sono riconosciuti in questa sindrome e l'hanno definita una"cosa genetica",una "razza",una "diversità",e molti di loro hanno sottolineato di essere comunque persone normali,di non dover essere per questo emarginati.Mi ha colpito la loro spontaneità,il loro mettersi alla prova e il non essere schiavi di schemi di comportamento!Posso veramente affermare che un bambino down riesce a dare tanto!Io ho un cuginetto di 4 anni affetto da questa sindrome,posso dire che è un bambino meraviglioso!Non giudico chi pratica l'aborto dopo l'esame amniotico,ma certamente non condivido!I figli non si scelgono e l'essere umano non ha nessuno diritto di "selezionare la razza"(Del Rosso). Ancora una volta penso che dovremmo uscire dal guscio dei nostri schemi mentali e aprirci verso la vita,dove ognuno è diverso dall'altro!!
    avatar
    angela guerrera

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  angela guerrera il Ven Apr 10, 2009 12:24 pm

    Oggi in aula,dopo la visione di un video sul downismo che la prof ci ha proposto,sono venuti fuori tanti spunti di riflessione.La cosa piu' bella che ho sentito e' stata detta dal papa' del ragazzo down:"Avere un figlio down non e' una sfortuna,ma solo un arricchimento......"Essi sono consapevoli di eserlo,possono svolgere un qualsiasi lavoro,pregano come tutti,si innamorano come tutti,vivono come tutti e noi dobbiamo smetterla di vederli come diversi, con una interiorita' tutta loro cui noi non possiamo accedere;sono ugualissimi a noi anzi, migliori perche' apprezzano molto piu' degli altri quello che Dio ha donato loro:la vita!!!!!!!!!!
    Certamente ci sono varie tipologie di down,da quelle piu' gravi a quelle piu' lievi,ma credo che nessuno possa esser discriminato per una diversita',se cosi' la loro si voglia appellare!!!!!!!!!!
    A mio avviso, essa e' solo sinonimo di crescita personale, arricchimento,scambio di opinioni,emozioni,valori......
    Invece, a proposito di amniocentesi,credo che innanzitutto bisognerebbe realmente trovarsi in determinate circostanze ,ma parto dal principio che nessuno puo' decidere per la vita di un altro essere vivente,e neanche la mamma che puo' voler bene piu' di tutti al suo bimbo possa assumersi questa responsabilita',perche' la vita e' un dono e vale sempre la pena di esser vissuto, qualsiasi siano le sue condizioni!!!!!!!!!!!!
    ANGY 84

    pedana.marcella

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    Sndrome di down

    Messaggio  pedana.marcella il Ven Apr 10, 2009 7:14 pm

    In ula dopo aver visto il video si è aperto un grande dibattito riguardante la sindrome di down.Io penso che è errato considerate queste persone uguali alle persone "normo-dotate",purtroppo è la realtà dei fatti e dobbiamo accertarla.Nel momento in cui la madre scopre che il bimbo che porta in grembo è down le cade il mondo addosso,ma bisogna trovarsi in quella situazione per decidere se portare avanti la gravidanza,anche se nessuno di noi può decidere la vita degli altri.

    Stefania Donatellis

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 19.03.09
    Età : 29

    Il video è fantastico

    Messaggio  Stefania Donatellis il Sab Apr 11, 2009 2:37 pm

    Il video è fantastico da questa questione è venuto fuori che tutte queste persone sono simpaticissime,ma soprattutto intelligenti! e sono Speciali.
    Com'è esperienze vissuta non ne ho molte da parlare, ma una certamente da dire. Avevo un mio amico di terza media che aveva la sindrome Down non mi ricordo molto, perch'è stato solo un anno con noi poi è stato trasferito.
    Mi ricordo che non si vedeva molto fisicamente ,ma mostrava una grande difficoltà a parlare con noi, ed era molto intelligente!

    Ritaaccetto

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Ritaaccetto il Sab Apr 11, 2009 6:15 pm

    Riguardo questo video ho pensato molte cose...prima di tutto ammiro questi ragazzi perchè nonostante la vita non gli abbi donato la cosidetta "normalità",leggo nei loro occhi la voglia di vivere,di non arrendersi mai.Credo che noi normodati abbiamo molte cose da imparare da loro,in particolare dobbiamo apprezzare più noi stessie, dobbiamo cercare di vivere sempre con il sorriso sulle labbra perchè la vita è una!!
    Rita Accetto

    michela pugliese

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  michela pugliese il Lun Apr 13, 2009 2:58 pm

    Bhè io ho segnalato il video, ma scrivendo non riesco ad esprimere bene quello che penso. Questo video per me è stato molto significativo, appena l'ho visto ho pensato subito di condividerlo con gli altri. Io, come ho anche detto in classe sono rimasta molto colpita dall'intervista che è stata fatta a questi ragazzi e sopratutto da una domanda in particolare, ovvero, cos'è la sindrome di down. Mi è dispiaciuto molto vedere che alcuni di loro non sapevano cos'era la sindrome di down e mi hanno colpito molto quei ragazzi che hanno saputo rispondere a modo loro, c'è chi ha detto che l'essere down significa essere diversi, che il down è una razza proprio come quella dei cinesi. Io penso che stare a contatto con queste persone ci arricchisce. Mi dispiace che nel 2009 ancora, la società tende ad emarginare queste persone, senza dar loro modo di integrarsi in pieno con gli altri.

    Antonietta Borzacchelli

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Località : Napoli

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Antonietta Borzacchelli il Lun Apr 13, 2009 4:21 pm

    Ciao a tutti
    ancora una volta ho rivisto il video ed è sorprendente come queste persone stiano bene con se stessi e con gli altri a differenza di molte altre che stanno bene e che non hanno nessun problema.
    Parto col dire che,come diceva il professore,che la sindrome di down è una manifesazione e no una malattia, pertanto sono come noi; altra cosa si parla di selezione di razza ,quindi problema etico? Nel 2009 purtroppo ci sono persone che cercano l'essere perfetto ma ,a mio parere, la perfettibilità non esiste;ognuno è creato per uno scopo sulla terra.Forse queste pesone hanno il compito di cambiare molti cuori.....
    Nel video ho visto tanta felicità e serenità, dei cuori pieni di gioia.Questi ragazzi sono coscienti della loro sindrome ma si considerano normali perchè sono normali ma purtroppo siamo noi che li consideriamo diversi.

    IO sono volontaria al Notre dame de Lourdes e incontro tante persone sia con la simdrome di down che diveramente abili, loro con piccoli gesti mi hanno riempito il cuore di gioia e ho capito una cosa loro vogliono essere solo amati per quello che sono o no per come li vuole la società.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: 2 aprile - video di Michela - sindrome di down

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven Nov 17, 2017 8:18 pm