Pedagogia della disabilità Briganti

Forum didattico del corso di Pedagogia della disabilità, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, Suor Orsola Benincasa di Napoli, organizzato da Floriana Briganti


    lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Condividere

    rosaliasabatino1

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 16.04.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  rosaliasabatino1 il Sab Apr 25, 2009 2:04 pm

    "FAI LA COSA GIUSTA, ABBATTI LE BARRIERE ARCHITETTONICHE E MENTALI"
    è con questo slogan che si apre l'intervista e penso che quest'ultimo riassuma perfettamente il senso della giornata europea e internazionale della disabilita. a seguire le diverse interviste ad andrea stella e a gil rossellini dimostrano ancora una volta quanto i diversamente abili riescano a fare piu di quanto noi pensiamo.
    avatar
    Raffaella Schiano Lomorie

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 29
    Località : Monte di Procida (NA)

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Raffaella Schiano Lomorie il Sab Apr 25, 2009 5:11 pm

    x la giornata dei disabili posso dire ke nella mia città si fa una manifestazione durante la quale tt i disabili partecipano scendono in piazza in una sfilata con degli sbandieratori ke li rendono partecipi,poi si va in palestra e c'è una partita di palla a canestro tra tt le persone sulla sedia a rotelle.si divertono tanto e noi con loro.

    La Rezza Giuseppina Maria

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  La Rezza Giuseppina Maria il Sab Apr 25, 2009 5:27 pm

    è molto importate che ci sia questa giornata nazionale della disabilità in quanto non solo si dà importanza alla persona disabile ma vengono accolte anche tutti i loro pensieri e le loro opinioni riguardo la loro situazione attuale. Dobbiamo relazionarci ai disabili come persone normali e rispettarli non solo in questa giornata nazionale della disabilità ma sempre.
    avatar
    Coppola Concetta

    Messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Giornata mondiale dedicata ai disabili.

    Messaggio  Coppola Concetta il Sab Apr 25, 2009 5:45 pm

    Andrea Stella velista,campione di sport, riceve dal Presidente Napolitano l'Onorificenza nella Giornata Mondiale della disabilità. In una sparatoia del 2000 Andrea Stella perde l'uso delle gambe, ma con la sua forza di volontà ,e quella dei genitori continua a coltivare la sua passione, costruendo un CATAMARANO SPECIALE.
    E' necessario , come afferma Andrea Stella, una città costruita partendo dalle esigenze dei disabili, solo così si può avere una migliore qualità di vita PER TUTTI.
    Inoltre come afferma il Ministero della Solidarietà Sociale, per poter cambiare un paese non bisogna solo cambiare le leggi; ma cambiare i modi di vivere delle persone, e non avere la cosiddetta "cultura dei furbi", come occupare un posto del disabile.
    Per far sì che il disabile possa vivere al meglio la propria vita, e non estraniarlo, ma renderlo partecipe è necessario abbattere le barriere non solo architettoniche ma anche quelle mentali, che con i pregiudizi, le indifferenze rendono ancora più difficile la situazione di un disabile.
    Per questo è fondamentale l'informazione,in quanto decisiva perché le persone disabili si sentono cittadini inseriti nel contesto dell'informazione globale.
    avatar
    Annaluigia De Rosa

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Annaluigia De Rosa il Sab Apr 25, 2009 6:37 pm

    Purtroppo è vero il mondo è pieno di persone con "barriere mentali"il problema e' abbatterle!

    Ritaaccetto

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Ritaaccetto il Sab Apr 25, 2009 8:16 pm

    Come dice la giornalista,non bisogna abbattere soltanto le barriere architettoniche,ma anche quelle mentali.é stata molto interessante e costruttiva la simulazione ,che hanno fatto i ragazzi italiani e stranieri,di camminare per la città o bendati o su una sedia a rotelle.Soltanto facendo ciò possiamo capire,in misura minima,le difficoltà che possono trovare le persone disabili nel camminare in città.Come dice Andrea Stella(velista disabile) si dovrebbe costruire una città partendo dalle esigenze dei disabili.Anche perchè noi tutti possiamo avere problemi del genere in particolar modo quando ci avvicineremo alla vecchiaia.
    RITA ACCETTO

    scala.stefania

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 25.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  scala.stefania il Dom Apr 26, 2009 4:26 pm

    L'ONU ha firmato la"convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità"e l'articolo 1 di questo documento afferma di promuovere,proteggere ed assicurare il pieno e paritario godimanto di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità e di promuovere il rispetto della loro intrinseca dignità.Tale evento ha come obiettivo quello di evidenziare tutti i problemi relativi al mondo della disabilità,e dimostrare nello stesso tempo che l'integrazione sociale e lavorativa dei disabili è qualche cosa di indespensabile e possibile.
    Iniziative come queste sono,a mio avviso,il primo passo per la loro totale integrazione anche se gli ostacoli sono ancora moltissimi.Olre allo scarso interesse generale,purtroppo,le persone disabili devono affrontare innumerevoli barriere architettoniche,quali ad esempio:gli scalini,spazi ridotti ecc,che nella maggior parte dei casi rendono la vita di queste persone molto limitata.

    celeste rinaldi

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Località : Napoli

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  celeste rinaldi il Dom Apr 26, 2009 5:02 pm

    mi sembra inutile ribadire le cose che hanno già detto la mie colleghe, le quali secondo me hanno dato un quadro molto chiaro della situazione...
    Sono molto vicina al pensiero di Tesone Concetta che ha fatto proprio un bel discorso... Nulla da aggiungere è stata molto chiara e ha centrato il problema, mi sento solo di dire che queste giornate, dedicate ai disabili devono essere più frequenti ma soprattutto bisogna dedicare di più a queste persone; nn un semplice telegirnale. Se si dedica una giornata ai disabili è bene che tutti i mezzi di comunicazione di massa ne parlino e facciano presente quanto nel mondo accade.
    Non bisogna solo trattare di incidenti stradali o truffe varie ogni tanto fa bene dedicare un pò di tempo a persone che forse si sentono lontane dal mondo dei normodotati e far capire loro che le cose nn stanno proprio così. Surprised
    avatar
    lettera carmen

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 29

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  lettera carmen il Dom Apr 26, 2009 5:44 pm

    [i]Per il disabile è difficile affrontare la propria vita a causa di varie barriere che sono presenti nella nostra società. Non parlo solo di barriere architettoniche, ma anche di quelle mentali di persone normodotate. Nella società attuale vige la legge della furbizia a discapito di persone meno fortunate che ne pagano le conseguenze. A mio parere è squallido trovarci a vivere in una società dove prevarica il più forte sul debole, anche se è sempre stato così, e non soffermarci a pensare come una persona disabile affronti la giornata e le varie difficoltà che incontra in ogni cosa che fa.

    elisabetta iervolino

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  elisabetta iervolino il Dom Apr 26, 2009 6:18 pm

    Oltre le barriere architettoniche ci dobbiamo soffermare sulle barriere mentali , sull'indifferenza e sui pregiudizi che molte persone hanno verso i disabili.Nel video portavoce di tutti questi problemi sono persone disabili tra cui laureati, atleti, registi, che appunto si trovano a vivere con disagio la loro quotidianità.
    A questo proposito l'affermazione del presidente della repubblica Giorgio Napolitano è inmportante perchè appunto ci fa riflettere sul fatto che chiunque nel corso della propria vita può essere colpito da un caso di disabilità.E' proprio per questo ke dovremmo cercare di sensibilizzarci tutti e rispettare tutte queste persone che affrontano con difficoltà anche i gesti più semplici.
    avatar
    serena sorrentino

    Messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  serena sorrentino il Dom Apr 26, 2009 6:39 pm

    3 DICEMBRE
    Giornata internazionale delle persone con disabilità


    Giornata disabili: più accessibilità reale e virtuale

    Agevolare l'accesso dei disabili ai siti storici e archeologici, e «e-accessibilità» sono stati i temi quest’anno al centro delle celebrazioni della Giornata internazionale delle persone disabili, culminata ieri con la kermesse «Handicap day» a Roma in piazza del Popolo.

    Sabato scorso al Colosseo, il ministro dei beni e attività culturali e vicepresidente del Consiglio dei ministri, Francesco Rutelli, ha presentato una serie di iniziative per favorire l'accesso delle persone diversamente abili al patrimonio culturale. Oltre a un piano per una guida all'accessibilità dei siti storici, Rutelli ha presentato il progetto Libro parlato che consentirà a 24 biblioteche statali di mettere a disposizione dei cittadini diversamente abili (non vedenti, ipovedenti e dislessici) un sistema integrato di consultazione, download e prestito di audio-libri. Il ministro Rutelli si e’ anche impegnato a rimuovere progressivamente le barriere architettoniche nei siti culturali. Ma ha ammesso che la strada per raggiungere la completa accessibilità ai diversamente abili dell’immenso patrimonio storico italiano sarà «ancora lunga».

    Ma a livello internazionale il tema della Giornata della persone disabili proclamata dall’Onu è stata l’e-accessibilità, ovvero la piena accessibilità e usabilità di Internet ai disabili. «L’accesso alle tecnologie dell’informazione crea nuove opportunità per tutti, e specialmente per le persone disabili» ha detto il Segretario generale Onu. Ma, ha anche ricordato Kofi Annan, mentre il numero degli utenti della Rete aumenta ogni giorno, la maggioranza dei siti web è ancora di difficile accesso ai milioni di disabili motori che hanno difficoltà a usare un mouse, o ai non vedenti che hanno bisogno di una versione solo testo che permetta l’utilizzo di un lettore di schermo.

    Volontariato
    4/12/2006
    http://www.lastampa.it/

    2 APRILE
    Giornata Mondiale dell'autismo 2009


    Poiché l’Autismo rappresenta attualmente un grave problema a livello mondiale in campo educativo e sanitario, le Nazioni Unite hanno proclamato il 2 aprile Giornata Mondiale dell’Autismo.
    IN OCCASIONE DELLA SECONDA GIORNATA MONDIALE DELL’AUTISMO, Autism Europe RICORDA AGLI STATI MEBRI DELL’UNIONE EUROPEA E DEL COSIGLIO D’EUROPA QUANTO SEGUE

    L’ Autismo è un disturbo pervasivo e permanente che altera lo sviluppo cerebrale e si manifesta nella prima infanzia. L’Autismo è caratterizzato da diversi sintomi: menomazioni dell’interazione sociale, menomazioni della comunicazione, interessi ristretti e comportamenti ripetitivi. Oggi l’evidenza scientifica indica che molti diversi fattori di natura genetica, medica e neurologica sono coinvolti nel determinare l’autismo. L’antico pregiudizio che attribuiva la responsabilità dell’autismo a mancanze genitoriali è stato smentito.

    Poiché questa disabilità colpisce lo 0.6% della popolazione, l’Europa (compresi gli stati membri del Consiglio d’Europa) conta circa 5 milioni di persone con autismo.
    Lo scopo di Autism-Europe è di assicurare un’attenzione particolare al rispetto della dignità e dei rispetti umani delle persone con Autismo.
    Le persone con Autismo hanno naturalmente lo stesso valore umano di chiunque altro, a come tali hanno gli stessi diritti umani. In particolare le persone con Autismo devono godere degli stessi diritti che devono essere assicurati e difesi per tute le persone con disabilità.
    Benché alcuni Stati membri abbiano ratificato la Convenzione delle nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità, entrata in vigore nel maggio 2008, Autism-Europe chiede che questa Convenzione sia ratificata non solo da pochi, ma da tutti gli Stati membri dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa.

    Il rispetto della Convenzione delle Nazioni Unite da parte degli Stati Membri permetterà alle persone con Autismo di beneficiare dei principi guida alla base della Convenzione, fra cui:
    Rispetto per la dignità intrinseca, l’autonomia individuale, compresa la libertà di esercitare le proprie scelte, e l’indipendenza della persona
    Non-discriminazione
    Piena ed effettiva inclusione nella società
    Rispetto delle differenze e accettazione delle persone con disabilità come parte dell’umanità’ nelle sue diversità
    Pari opportunità
    Diritto alla salute
    Diritto ad un’educazione appropriata

    Autism-Europe ritiene che le necessità delle persone con autismo nel campo della salute, dell’educazione e dell’occupazione non siano sufficientemente prese in considerazione, e che in tutti i paesi europei si verifichi una violazione dei diritti delle persone con autismo.
    In particolare Autism-Europe raccomanda le seguenti 10 misure:
    1. Migliorare gli indicatori esistenti nel campo dei servizi sanitari in modo da poter misurare la percentuale di persone con autismo o altre disabilità complesse che beneficiano di programmi abilitativi adeguati
    2. Rafforzare la formazione iniziale e permanente degli operatori sanitari sui sistemi di diagnosi accreditati a livello internazionale e sui trattamenti basati sull’evidenza, e garantire una formazione appropriata al personale educativo che si occupa di persone con autismo
    3. Garantire una collaborazione attiva fra famiglie e professionisti nella programmazione degli interventi educativi o di altro genere
    4. Garantire equità di accesso per tutti al sistema educativo e assicurare pari opportunità di sviluppare le potenzialita’ individuali in ogni tipo e livello d’insegnamento, indipendentemente dal tipo o dal livello di scuola, per mezzo di strategie educative consolidate e di programmi educativi individualizzati
    5. Integrare le necessità e le caratteristiche comportamentali e comunicative delle persone con autismo o altra disabilità complessa nei sistemi educativi ordinari per mezzo di percorsi di formazione permanente, e non solo di corsi specialistici, per gli operatori scolastici di ogni livello e per i genitori
    6. Rafforzare l’educazione permanente e in particolare la formazione professionale degli adulti con autismo o altre disabilità complesse
    7. Rinforzare e adattare il supporto sul posto di lavoro alle necessità delle persone con autismo o altre disabilità complesse
    8. Adeguare l’ambiente in modo tale da favorire la comunicazione e prevenire i comportamenti problematici delle persone con autismo
    9. Assicurare la scelta del proprio modo di vita, a casa o in ambiente residenziale, con un supporto adeguato da parte dei servizi socio-sanitari
    10. Assicurare alle persone con autismo una buona qualita’ di vita in termini di benessere fisico, emotivo, sociale e materiale

    Autism-Europe è un’associazione internazionale il cui obiettivo principale e di promuovere I diritti e il miglioramento della qualita’ di vita delle persone con autismo e delle loro famiglie.

    La missione prevalente di Autism-Europe è infatti di migliorare la qualita’ di vita di tutte le persone con autismo e delle loro famiglie attraverso la promozione e la difesa dei loro diritti, attraverso:

    La rappresentanza delle persone con autismo presso le Istituzioni europee
    La sensibilizzazione sugli interventi appropriati in campo sanitario ed educativo e sulle condizioni necessarie al benessere delle persone con autismo
    Lo scambio di informazioni, buone pratiche ed esperienze.


    Autism-Europe è una rete europea che assicura un legame effettivo di circa 80 associazioni di genitori di persone con autismo di 30 paesi europei fra di loro e con I governi Europei e le istituzioni internazionali.

    Per raggiungere I propri obiettivi, Autism Europe ha stabilito alleanze strategiche con partners sociali, in modo da potenziare l’impatto sulle politiche europee. Autism-Europe a, membro fondatore dell’European Disability Forum e della Platform of European Social NGOs.

    Autism-Europe ha anche instaurato un dialogo costruttivo con le Istituzioni dell’Unione Europea e del Cosiglio d’Europa, e con l’Organizzazione Mondiale della Sanita’

    Autism-Europe a.i.s.b.l.
    Rue Montoyer 39 bte 11, B-1000 Brussels
    Tel.: 0032 (0) 2.675.75.05 Fax: 0032 (0) 2.675.72.70
    Email: secretariat@autismeurope.org
    Web Site: http://www.autismeurope.org

    Tratto da http://www.confinionline.it
    avatar
    alessandra de stefano

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 23.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  alessandra de stefano il Dom Apr 26, 2009 9:56 pm

    Io sono convinta come molte che le barriere architettoniche non potranno mai essere superate, se prima non si eliminano quelle mentali e credo che questo sia molto più difficile, perchè cambiare la mentalità delle persone è un'impresa direi impossibile, io parlo della mia città perchè qui vivo, se qui a Napoli non si riesce a far capire l'importanza della raccolat differenziata per la nostra salute, come possiamo credere che i cittadini di questa città possano imparare a pensare un pò di più una persona con difficoltà? ripeto io nn credo che questo limite mentale riguardi solo Napoli, abbiamo avuto gli esempi di alcuni video su Pistoia ma ci saranno sicuramente molti altri che rigurdano le altre città.

    Ida

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Località : napoli

    Giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Ida il Lun Apr 27, 2009 1:09 am

    Ciò che mi ha colpito di questo video è stata “ la simulazione di disabilità ”: far provare le stesse sensazioni,gli stessi disagi di un disabile secondo me è un’esperienza unica e molto importante. Senza aver provato ciò, nessun normodotato può rendersi conto cosa veramente significhi essere disabile e solo dopo ci si rende conto di come è difficile superare le barriere architettoniche e le barriere mentali dell’indifferenza e dell’egoismo. Ed è proprio a questo che serve la giornata nazionale della disabilità: “ abbattere tutte le barriere per integrare i disabili nella società e permettere loro una vita migliore ”.

    IDA IANNONE

    annalisa silvestro

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 01.04.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  annalisa silvestro il Lun Apr 27, 2009 4:00 am

    vedendo questo video mi ha toccato molto una frase che ha detto la giornalista,che ci sonomolte barriere archittettoniche ma per eliminare quelle si devono abbattere prima le barriere mentali.. si può abbattere le barriere solo se le persone si mettono nei loro panni...solo così riescono a vedere i problemi e i disagi che ci sono nella società.. solo se si abbattono le barriere mentali,si riesce a risolvere il problema..
    avatar
    carmela costantino

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 29
    Località : Pompei

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  carmela costantino il Lun Apr 27, 2009 11:02 am

    Come ci dice la giornalista: conosciamo delle barriere architettoniche, ma ci sono tante barriere mentali da eliminare. Poche persone riescono a vedere i problemi e i disagi che ci sono nella società... "soluzione": solo se si abbattono le barriere mentali, si riesce a risolvere "forse" il problema..........
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 16.03.09
    Età : 43
    Località : Napoli

    ricordiamo queste due date! la prof

    Messaggio  Admin il Lun Apr 27, 2009 12:38 pm

    ricordiamo queste due date! la prof

    [quote="serena sorrentino]
    3 DICEMBRE
    Giornata internazionale delle persone con disabilità
    2 APRILE
    Giornata Mondiale dell'autismo 2009

    [/quote]
    avatar
    viviana pulcinaro

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 26.03.09
    Età : 31
    Località : Quarto(NA)

    lezione 22 aprile: giornata nazionale desabilità

    Messaggio  viviana pulcinaro il Lun Apr 27, 2009 2:31 pm

    Allora...,giornata nazionale della disabilità..questo giorno forse dovrebbe aprirci la mente ancora di più per affrontare un problema presente al giorno d'oggi:ABBATTERE,DISTRUGGERE LE BARRIERE,LE BARRIERE CHE COSTRUIAMO NOI VERSO LA DISABILITA'.La giornalista di uno mattina,ci parla di distruggere le BARRIERE ARCHITETTONICHE,appoggio la sua affermazione;Secondo me bisogna distruggere il pregiudizio,perchè per me nasce sempre dalla Paura,quella paura stessa di affrontare una situazione che per noi può risultare Nuova.Mi ha molto colpito la testimonianza di Andrea Stella,che nonostante la sua disabilità nata così all' improvviso..ha avuto il coraggio di andare avanti e di vivere la sua vita giorno per giorno come prima,continuando a vivere la sua passione di navigare sulla barca a vela...nonostante abbia perso l'uso delle gambe a causa di una sparatoria avvenuta in FLORIDA..Andrea Surprised è andato avanti con coraggio e fiducia..Questo ci fa Sperare che nonostante le sue difficoltà,si può comunque andare avanti..Per Comtinuare a Vivere!!! Very Happy Wink

    Livia Cinque

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 18.03.09
    Età : 28
    Località : Vico Equense

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Livia Cinque il Lun Apr 27, 2009 2:47 pm

    La frase che mi ha più colpito è “abbattere le barriere dell’indifferenza e non solo quelle architettoniche!”. Credo che in ciò si racchiuda il messaggio più importante, quello che le persone con disabilità, vogliono diffondere. La testimonianza di Andrea Stella, una persona che ha superato la sua disabilità, una persona che ha lottato per essere parte di qualcosa nonostante il suo problema deve essere da monito per tutti. Tutti ce la possono fare, naturalmente anche con il nostro aiuto. Andrea ha costruito un catamarano senza barriere architettoniche; se ci impegnassimo tutti potremmo costruire una città senza barriere. La disabilità non riguarda solo i portatori di handicap o coloro che hanno avuto qualche incidente; dei problemi simili li affrontano anche gli anziani non autosufficienti, delle mamme con il passeggino. Se la città fosse costruita per i disabili avremmo anche tutti noi dei vantaggi. Anche altre barriere devono essere abbattute e devo dire che ci sono casi in cui ciò avviene. Un sordo-cieco che si laurea ne è la prova, o anche un regista come Gil Rossellini, disabile, che ha deciso di documentare ciò che gli è successo. Queste persone sono da ammirare a e da appoggiare. Noi tutti dovremmo dar voce ai disabili!
    avatar
    Anna Florio

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 29
    Località : Mugnano di Napoli

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Anna Florio il Lun Apr 27, 2009 3:41 pm

    Ancora oggi dobbiamo fare i conti con le barriere architettoniche e sopratutto barriere culturali,morali,mentali ecc.Questo video si è bello, è una presa di coscienza,però cosa ha detto la conduttrice all'inizio del video?Che un solo giornale ha dedicato un atricolo alla giornata mondiale dei disabili...ma non è solo questo il punto perchè non si tratta di ricordare questa giornata,ma ricordarsene 265g su 265.Se non abbattiamo tutte queste barriere,se non facciamo nostra la situazione di tutte le persone che convivono con la disabilità,non si arriverà mai ad una vera e propria integrazione(e non mi riferisco solo a parlarne in tv e nei giornali ma partire dalle piccole cose come potrebbe essere smettere di occupare posti per disabili smettere di trattarli come diversi,farli sentire parte della società,creare un ambiente che gli possa garantire autonomia ecc.)

    Cira89

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 20.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Cira89 il Lun Apr 27, 2009 3:50 pm

    Il video trasmette un messaggio molto importante che condivo a pieno:
    La cosa giusta da fare è ABBATTERE LE BARRIERE DELL'INDIFFERENZA oltre a quelle architettoniche.... secondo me è il modo migliore x iniziare a risolvere il problema...

    Cira Giorno
    avatar
    Anna Florio

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 29
    Località : Mugnano di Napoli

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Anna Florio il Lun Apr 27, 2009 4:06 pm

    Giornata mondiale delle persone con sindrome di Down. Tante iniziative e un obiettivo: il lavoro


    Mostre, torneo di calcio balilla, concerti, convegni e una serata con dibattiti e filmati sulla realtà di chi vede il mondo con un cromosoma in più. Questanno ricorre anche il 50° anniversario della scoperta del professor Jerome Lejeune



    ROMA - Mostre fotografiche, un torneo di calcio balilla, concerti e poi convegni e una serata dal gusto internazionale con dibattiti e visione di filmati sulla realtà di chi vede il mondo con un cromosoma in più. Sarà celebrata così oggi la Giornata mondiale delle persone con sindrome di Down, quest'anno dedicata al tema del lavoro. L'accesso al mondo del lavoro è infatti la tappa finale di un percorso di autonomia che porta la persona con sindrome Down a diventare adulta con un suo posto nella società, che la rispetti nella sua peculiarità e la accolga offrendole pari opportunità a tutti i livelli. Anche se non tutte le persone con la sindrome di Down sono inseribili nel mercato del lavoro, il numero di coloro che trovano oggi una giusta occupazione è ancora molto inferiore alle potenzialità.

    Quest'anno ricorre il 50° anniversario della scoperta del professor Jerome Lejeune che ha individuato, nelle persone con sindrome di Down, la presenza di un cromosoma in più nella coppia definita n.21, motivo per cui questa condizione genetica è scientificamente definita anche Trisomia 21.In Italia il Coordinamento nazionale associazioni delle persone con sindrome Down ha scelto come argomento per le sue campagne di sensibilizzazione per tutto il 2009 il tema del lavoro soprattutto per sollecitare su questo aspetto sottaciuto l'attenzione dell'opinione pubblica e delle aziende. E' proprio agli imprenditori infatti che viene lanciata la sfida di "mettere alla prova" persone con sindrome di Down per verificare le loro attitudini al lavoro.

    A Roma l'Aipd (Associazione italiana persone Down) ha organizzato per l'occasione il seminario "Essere adulti al di là dei confini. Riflessioni ed esperienze di giovani e adulti con sindrome di Down". Durante l'incontro che si è svolto ieri alla Casa del Cinema di Roma è stato proiettato il video "Ser adultos mas allá del oceano", un'esperienza di giovani con sindrome Down del Venezuela, della Colombia, della Spagna e dell'Italia nell'ambito di Gioventù nel mondo. Il gruppo di lavoro, che fa parte del progetto "My opinion my vote", darà il suo contributo mentre dalla sede di Bari ci sarà un focus sulle esperienze di lavoro all'estero con il videoracconto "Workers in progress". Sarà presentato infine lo spot "Assumiamoli", prodotto da Saatchi e Saatchi per Aipd. A Milano invece l'Associazione genitori e persone con sindrome di Down, l'assessorato meneghino alla salute, parlano di autonomia nel convegno "Un biglietto per Crescere", durante il quale saranno presentati i risultati di un modello inclusivo di "indipendenza" realizzato proprio con la libertà data dalla capacità di prendere da soli i mezzi pubblici.

    (21/03/09)

    Margherita Fioretto

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 19.03.09

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Margherita Fioretto il Lun Apr 27, 2009 7:13 pm

    Noto con disappunto come la giornata nazionale della disabilità sia stata così poco sottolineata, solo una testata giornalistica e la trasmissione di uno mattina (sette minuti in tutto)hanno dedicato un pò di attenzione.
    E' bello vedere, invece, l'impegno delle Lega del filo d'oro che si focalizza nell'aiutare persone con particolari disabilità, come Francesco il quale pur essendo sordo e cieco si è laureato in giurisprudenza.
    Oppure la storia di Andrea che con la sua passione coinvolge i bambini pur avendo una disabilità che gli rende tutto più complicato.
    E' proprio vero oltre all'abbattimento delle barriere architettoniche dobbiamo abbattere le barriere menteli, purtroppo ancora così ben radicate nel pensiero di molti..
    avatar
    ErcolaniDaniela

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 25.03.09
    Età : 32

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  ErcolaniDaniela il Lun Apr 27, 2009 8:13 pm

    quanta disinformazione ancora non si sa quando è la giornata della disabilità e questo è perchè la cosa non interessa è triste non ho parole
    avatar
    Ylenia Perretti

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 31
    Località : napoli

    nuoto disabile

    Messaggio  Ylenia Perretti il Lun Apr 27, 2009 8:43 pm

    avatar
    Sara Scognamiglio

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 31
    Località : Ercolano

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Sara Scognamiglio il Lun Apr 27, 2009 10:58 pm

    "Bisogna abbattere le barriere dell'indifferenza...le barriere mentali..."
    magari la giornata nazionale della disabilità servirebbe a tutto ciò... è una missione forse impossibile,difficile... ma credo sia comunque un passo importante... un passo per gridare al mondo che queste persone esistono... hanno una loro dignità un loro essere e per questo vanno rispettate, aiutate, amate...
    Basta vedere quel ragazzo che pur essendo sordo-cieco a solo 26 anni si è laureato in legge...quante difficoltà avrà dovuto superare?!? eppure ce l'ha fatta.. una testimonianza più forte di questa?!?! beh,a me ha lasciato senza parole... quindi bisogna perseverare... e combattere con loro e per loro!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: lezione 22 aprile: giornata nazionale disabilità

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Gen 17, 2018 10:04 am